Archivi tag: brand x

Seven Stones, sette pietre miliari di Genesis & Co. – QUIZ

Queste 7 immagini sono le Seven Stones di Genesis & Co. di questa puntata e hanno in comune qualcosa. Indovina. 

English Español 中国 РоссияPortuguês

Scrivi la tua soluzione e come ci sei arrivato/a nello spazio commenti qui sotto. Non si vince nulla, è solo un passatempo con i nostri amati Genesis.

Proponi le tue Seven Stones su info@horizonsradio.it.

Nota bene: il copyright delle immagini è dei proprietari. Sono state usate perché funzionali al gioco e non per sfruttare l'immagine stessa. Per chiederne la rimozione scrivere a info@horizonsradio.it.

“…But Wait, There’s More!” il nuovo album dei Brand X – COMPRA

E' uscito "...But Wait, There's More!" il nuovo disco live dei Brand X.

Si tratta del primo nuovo album della band da 20 anni e le prime recensioni sono state entusiastiche in UK e USA.

Mixato da Stephen W. Tayler, il quale ha lavorato negli abum più importanti dei Brand X. Artwork di Leon Alvarado e foto di Avraham Bank.

Dagli USA si ordina sulla pagina Facebook - CLICCA. Dal resto del mondo l'ordine va fatto sul sito Burning Shed - CLICCA

Hai gli altri album dei Brand X? CONTROLLA QUI.

Dusk intervista Mike Rutherford & The Mechanics – LEGGI IL SOMMARIO

Ecco il sommario del nuovo numero di Dusk, che, come al solito, ospita interviste esclusive e servizi sulle ultime novità del mondo Genesis. In primo piano: Dusk intervista Mike Rutherford & The Mechanics.

Mike & The Mechanics
Let Me Fly nuovo album e intervista esclusiva
 
Phil Collins
speciale Not Dead Yet Live! 2017
 
Genesis
50 Years Ago - I vecchi-nuovi mix di Jonathan King
 
Ray Wilson
Time And Distance – il nuovo live album
 
Steve Hackett live
 
Intervista esclusiva a Nathan East
 
Anthony Phillips ristampa Slow Dance e intervista esclusiva
 
Paint Your Picture: The Geese & The Ghost di Peter Cross
 
La sala d’attesa – 30 anni di ‘The Waiting Room’
 
Recensioni dischi:
Nad Sylvan, The Watch
Recensioni libri:
Genesis The Uncut Ultimate Music Guide
 
Paulo De Carvalho The Sound Of Steve Hackett

 

Chi non l'avesse già fatto, può iscriversi qui.

 

Salva

Salva

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News Weekly

Peter Gabriel e la prefazione del libro sulle copertine di Hipgnosis

Peter Gabriel ha scritto la prefazione del nuovo libro che raccoglie, per la prima volta in un unico volume, tutte le 373 copertine di dischi realizzati dai designers di Hipgnosis. I primi tre album di Peter e alcuni dei Genesis sono presenti nel libro. 

English Español 中国 РоссияPortuguês

Vinyl. Album. Cover. Art è il titolo del libro e lo puoi ordinare su AMAZON.

Fondato nel 1967, il collettivo ha realizzato le più importanti artwork del panorama rock e prog degli anni 70 e 80. Il lavoro di Hipgnosis ha fortemente caratterizzato l'identità visuale degli album di 10cc, AC/DC, Black Sabbath, Peter Gabriel, The Police, Genesis, Led Zeppelin, Pink Floyd, Paul McCartney, Throbbing Gristle e molti altri.

In particolare Hipgnosis ha realizzato le copertine dei primi tre album di Peter Gabriel:

E dei Genesis, da The Lamb Lies Down On Broadway a …And Then There Were Three…

 

Dai Brand X a Mike Rutherford di Smallcreep's Day.

E' la prima volta che il catalogo completo delle opere di Hipgnosis viene pubblicato. Le copertine originali sono state rimasterizzate e presentate in ordine cronologico, così da costituire anche un importante compendio di questo aspetto della musica e del design di quel periodo.

Gli artworks sono commentati dai co-fondatori di Hipgnosis ‘Po’ e Storm Throgerson con, appunto, articoli di Peter Gabriel, Storm Thorgerson, Marcus Bradbury e Harry Pearce.

Vinyl. Album. Cover. Art uscirà il 13 Aprile. Prenotalo QUI.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Ripartito il Tour dei Brand X

Il 2 gennaio è ripartito The Reunion Tour dei Brand X. Ecco le prime date:

02/01/17New York City, NY - Iridium - INFORMAZIONIUSA buy tickets
03/01/17New York City, NY - Iridium - INFORMAZIONIUSA buy tickets
04/01/17Pawling, NY - Daryl's HouseUSA buy tickets
05/01/17Special Surprise ShowUSA 
06/01/17Sellersville, PA - TheatreUSA     

Il tour celebra i 40 anni dell'album Livestock, registrato al  Ronnie Scott's Jazz Club, all'Hammersmith Odeon e al Marquee Club di Londra e pubblicato  nel 1977.

L'album Livestock, che vede il debutto di Kenwood Dennard, primo sostituto di Phil Collins, è stato ricordato così da John Goodsall, intervistato da Mario Giammetti nel numero 84 di Dusk.

"Abbiamo avuto un sacco di spazio per l'improvvisazione all'interno della struttura dei brani...."

"A volte non sembra neanche improvvisazione, è come se ognuno seguisse gli altri molto bene...."

"Comunque sì, c'è un gran lavoro di improvvisazione. Operiamo ancora in questo modo."

Da Dusk n.84

Ascolta Livestock: 

Press Review:

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Dusk intervista Anthony Phillips

Ecco il sommario del nuovo numero di Dusk, che, come al solito, ospita interviste esclusive e servizi sulle ultime novità del mondo Genesis.

Anthony Phillips: 1984 remaster, Private Parts And Pieces V-VIII e intervista esclusiva

Phil Collins: autobiografia e The Singles compilation

Mike & The Mechanics, Steve Hackett e Ray Wilson live e interviste

Peter Gabriel: So, Us, Up in vinile

interviste esclusive a John Goodsall e Tony Banks

Recensioni:
Steve Hackett The Total Experience Live In Japan
Discovering Steve Hackett
Quiet World The Road
Dee Palmer We Know What We Like

Chi non l'avesse già fatto, può iscriversi qui.

Salva

Salva

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News Weekly