Archivio mensile:Marzo 2019

Video Memories: Phil Collins One More Night #1 song in the US, 29/3/1985 – VIDEOS

Video Memories, Genesis & Co. History through videos.

By D.B.

EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench

Phil Collins One More Night, the #1 song in the US on March 29, 1985: 

Horizons Radio #NowPlaying Live:

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News, ogni aggiornamento

Scegli la Newsletter.

Genesis & Co. News Weekly

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Video Memories: 27 Mar., Happy Birthday Tony Banks – SPECIAL

Video Memories, Genesis & Co. History through videos.

By D.B.

EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench

Tony Banks viene descritto da Armando Gallo come una persona silenziosa, di poche parole, sin da quando era un ragazzo. Ma le rare volte che parlava, valeva la pena ascoltarlo. Gallo ricorda come fosse lucidissimo nel descrivere i piani della band nei successivi sette mesi e l'album che stava per arrivare: Foxtrot. E spiegava come le storielle che Peter Gabriel si inventava in concerto, sarebbero servite a esplicare i testi non sempre di primo impatto della band. (da Armando Gallo, Genesis: The Evolution of a Rock Band, S&J Ed.)

Gli amici prima di tutto. Dopo la pubblicazione del secondo album, Trespass, il gruppo conobbe un periodo di crisi causato dall'abbandono di Anthony Phillips; dopo ciò, Banks voleva abbandonare il gruppo, ma fu convinto dai compagni a proseguire la propria avventura con la band senza l'aiuto del chitarrista.

Le sue Introduzioni indimenticabili, come quelle di Watcher of the Skies, Firth of Fifth, The Lamb Lies Down on Broadway. I suoi Assoli intramontabili, tra gli altri in Supper's Ready, The Cinema Show, In The Cage, Robbery, Assault & Battery, Duke's Travels/Duke'sEnd.

E' il creatore, tra le altre, di White Mountain, dei testi di Seven Stones, Harlequin e The Cinema Show. Di Firth of Fifth - ha scritto anche l'assolo di chitarra di Steve Hackett -, Time Table, Entangled, A Trick of the Tail, Mad Man Moon, One for the Wine, Afterglow.

Tony non ha suonato solo le tastiere nei Genesis. Certi suoi passaggi con la 12 corde acustica in canzoni come The Musical Box, Entangled, The Cinema Show e all'inizio di Supper's Ready sono indimenticabili. Banks è anche stato un back-up vocalist occasionale e co-lead vocals in Shepherd.

Banks è stato un innovatore del sound del rock, pioniere, nella sua carriera, nell'uso di molte tastiere e sintetizzatori particolari. E' stato definito "il tastierista più raffinato del prog rock." Ha utilizzato svariati tipi di tastiera, padroneggiandoli con una tecnica unica, in diversi brani, ricorrendo pure a soluzioni artigianali, anche durante i concerti, per poter ottenere i risultati che ricercava.

Grazie a Tony sono entrate nei testi e nelle atmosfere dei Genesis opere letterarie di fantascienza (Watcher of The Skies, One for the Wine, Heathaze, Domino), fantasy (A Trick of the Tail), il Piccolo Principe (Mad Man Moon), le atmosfere vittoriane di Cime Tempestose (è stato lui a leggere il romanzo e a riportare le influenze nel titolo e all'interno di Wind & Wuthering) e di Dickens (Home By the Sea), T.S. Eliot, La Terra Desolata (The Cinema Show - in cui c'è anche Shakespeare - Romeo e Giulietta - e La Metamorfosi di Ovidio - Tiresia), John Keats (The Lady Lies), e poi dal filosofo Protagora (Harlequin) a San Paolo (Cul-de-Sac), da Zanna Bianca di Jack London (White Mountain) a Tom & Jerry - o Gatto Silvestro - (All in a Mouse Night)

Tony risulta essere un musone, un tipo non particolarmente simpatico, con poco senso dell'umorismo. Ma in certi momenti (tra quelli pubblici, ovviamente) non è così, come in occasione del primo video in assoluto dei Genesis: Robbery, Assault & Battery. GUARDA:


"I protagonisti sono gli stessi membri del gruppo, con un barbuto Phil Collins particolarmente a suo agio nei panni del ladro [...] e gli altri tre in divisa da poliziotto (notevole il ruolo di Tony Banks che, pur prendendosi una pallottola dal brigante, nelle scene successive si muove proditoriamente all'inseguimento del lestofante)". (da Giovanni De Liso, Genesis, Behind the lines. Testi commentati (1969-1998), Arcana ed.)

Banks attualmente vive con la moglie Margaret, in una casa a sud di Londra. La coppia si è sposata il 29 luglio 1972 e ha due figli: Ben (n. 1978) e Emily (n. 1981). E' una delle relazioni più longeve della storia del rock.

E' stato nominato Prog God 2015 agli annuali Progressive Music Awards. Tony è classificato al numeo 11 nella classifica di Music Radar dei più grandi tastieristi di tutti i tempi.

Per saperne di più leggi la biografia di Mario Giammetti: Tony Banks. Man of spells. CLICCA QUI

Ecco la discografia da solista di Tony Banks.

Salva

Salva

Horizons Radio #NowPlaying Live:

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News, ogni aggiornamento

Scegli la Newsletter.

Genesis & Co. News Weekly

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Video Memories: Phil Collins wins the Academy Award, 26/3/2000 – VIDEOS

Video Memories, Genesis & Co. History through videos.

By D.B.

EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench

"You'll Be In My Heart" from Tarzan wins the Oscar for Original Song at the 72nd Academy Awards (2000):

Horizons Radio #NowPlaying Live:

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News, ogni aggiornamento

Scegli la Newsletter.

Genesis & Co. News Weekly

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Unforgettable Gigs: 26/3/1976, First time Phil Collins lead vocal – SPECIAL

The Concerts that made History.

EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench

Il primo concerto dei Genesis con Phil Collins come cantante si è svolto alla London Arena di London Ontario, Canada,  il 26 marzo 1976.

C'erano 2.200 fan al vecchia arena di Bathurst Street per il  debutto di Collins come frontman.

La maggior parte del setlist di quel 26 marzo era tratta da A Trick Of The Tail, il primo album dei Genesis senza Gabriel.

Per il 40° anniversario di quella storica data per i Genesis e il rock tutto,  il sito Genesisfan riporta i ricordi di coloro che erano nella vecchia arena canadese.

"I membri della band sembravano molto nervosi", dice uno di loro, Brad Ashton-Haiste.  "Ma dopo un paio di brani, tutti avevano enormi sorrisi. Forse pensavano, 'Phil funzionerà'".

Un altro fan, Jim Fisk, ha fatto fotografie del concerto, che ha poi venduto alla stampa.

"I duetti Phil e Bill (Bruford) sono incredibili. Velocità, eccellenza tecnica e musicale", ricorda Fisk.

E dire che quando la data londinese era andata in prevendita i Genesis non avevano ancora un cantante.

Ma il 26 marzo Collins si è rivelato un vero frontman. E i presenti hanno assistito a un evento "storico".

Leggi tutto l'articolo
Per approfondire: A Selection of Shows: Genesis & Solo Live Guide 1976-2014

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Horizons Radio info@horizonsradio.it

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News, ogni aggiornamento

Scegli la Newsletter.

Genesis & Co. News Weekly

Horizons Radio Live:

Angolo del Collezionista:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Unforgettable Gigs: 24/3/1975, Genesis in Italy: Turin – SPECIAL

The Concerts that made History.

EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench

Il 24 marzo 1975 i Genesis sono in Italia con il The Lamb Lies Down on Broadway Tour. Unica data a Torino.

Ecco la registrazione audio del concerto:

00:00 - Intro/The Lamb Lies Down On Broadway;
06:41 - Fly On A Windshield/Broadway Melody;
10:52 - Cuckoo Cuckoon;
13:58 - In The Cage;
21:18 - The Great Parade Of Lifeless Packing;
25:01 - Story Of Rael I;
26:30 - Back In NYC;
32:39 - Hairless Heart;
35:17 - Counting Out Time;
39:10 - The Carpet Crawlers;
44:53 - The Chamber Of 32 Doors;
50:42 - Story Of Rael II;
53:43 - Lillywhite Lillith;
56:38 - The Waiting Room;
01:04:12 - Anyway;
01:07:52 - Here Comes The Supernatural Anaesthetist;
01:10:25 - Interlude/The Lamia;
01:19:09 - Silent Sorrow In Empty Boats;
01:22:45 - The Colony Of Slippermen;
01:31:12 - Ravine;
01:32:37 - The Light Dies Down On Broadway;
01:35:50 - Riding The Scree;
01:39:48 - In The Rapids;
01:42:07 - It;
01:47:23 - The Musical Box;
02:00:13 - Watcher Of The Skies.

Il concerto al Parco Ruffini di Torino resta l'unico di una tournée italiana che viene annullata dopo gli incidenti e i tafferugli in altri live, che stanno per condannare il nostro paese a una quarantena senza  artisti stranieri durata anni. Di fatto resta uno degli ultimi di quel periodo. Una ricostruzione dettagliata degli eventi prima durante e dopo il concerto su Genesis in Italia. I concerti 1972-1975 di Mino Profumo.

In questa intervista da YouTube Steve Hackett ricorda quei giorni con Carlo Massarini in "Ghiaccio Bollente" su RAI 5:

Peter Gabriel abbandona i costumi e le maschere che hanno reso celebri i Genesis e cambia registro per interpretare Rael: trucco pesante, jeans, maglietta bianca, scarpe da ginnastica, giubbotto di pelle nera. In alcuni momenti starà anche a torso nudo.

Fondamentali anche le bellissime proiezioni sugli schermi della scenografia. Ecco la ricostruzione: “The Original Lamb Slide Show

Per avere un'idea di cosa ha visto il pubblico di Torino ecco alcuni interessanti estratti dei live mondiali del 1975:


Ed ecco come quel concerto viene raccontato da "I Magnifici Destini", una trasmissione di Radio 24:

Il Tour Programme è da collezione - CLICCA E GUARDA SE LO PUOI ACQUISTARE:

Ed ecco un biglietto della serata:

Concerto mirabilmente e dettagliatamente ricostruito da:

 

Genesis in Italia. I concerti 1972-1975 di Mino Profumo

"E' significativo che, dopo gli applausi iniziali raccolti sui minuscoli palchi delle nostre province, l'avventura di Peter Gabriel con i Genesis in Italia si chiuda a Torino, che insieme a Reggio Emilia e Roma è la città più legata alla loro presenza sul suolo italico".

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Se hai ricordi di questo concerto da condividere in forma scritta o audio/video inviali a info@horizonsradio.it e saranno pubblicati con la tua firma.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Horizons Radio info@horizonsradio.it

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News, ogni aggiornamento

Scegli la Newsletter.

Genesis & Co. News Weekly

Horizons Radio Live:

Angolo del Collezionista:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Video Memories: Genesis on “Pop Shop” TV Brussels Belgium 20/3/1972 – VIDEO

Video Memories, Genesis & Co. History through videos.

By D.B.

EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench

20/21-Mar-1972 TV Studios, “Pop Shop” Brussels Belgium: 

Horizons Radio #NowPlaying Live:

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News, ogni aggiornamento

Scegli la Newsletter.

Genesis & Co. News Weekly

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Video Memories: Genesis at the 29th Annual Rock And Roll Hall Of Fame, 15/3/2010 – VIDEO

Video Memories, Genesis & Co. History through videos.

By D.B.

EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench

15/3/2010 Waldorf Astoria, New York - Genesis at the 29th Annual Rock And Roll Hall Of Fame Induction Ceremony:

Horizons Radio #NowPlaying Live:

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News, ogni aggiornamento

Scegli la Newsletter.

Genesis & Co. News Weekly

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Mario Giammetti: “Vi racconto il nuovo numero di Dusk”

Mario Giammetti racconta a Horizons Radio il nuovo numero di Dusk, il Genesis Magazine di cui è fondatore e direttore e che, come al solito, ospita approfondimenti, interviste esclusive e servizi su attualità e novità del mondo Genesis.


EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench


By Eugenio Delmale

"Il numero 91 di Dusk, col quale la nostra rivista entra nel suo ventottesimo anno di vita, affronta numerosi argomenti legati rigorosamente al mondo dei Genesis, alcuni di strettissima attualità, altri che volgono lo sguardo all'indietro", ci spiega Mario Giammetti.


"Dopo essere stati la prima rivista al mondo (web incluso) a recensire At The Edge Of Light, con due mesi d'anticipo rispetto alla pubblicazione, era ovviamente doveroso tornare sul nuovo album di Steve Hackett con approfondimenti che ci svelano le varie versioni disponibili, ci spiegano i testi e raccontano l'artwork di copertina, nuovamente affidato a Maurizio e Angela Vicedomini. Il tutto chiuso dalla consueta intervista esclusiva al chitarrista".

Continua Giammetti:
"Ampio spazio anche per Anthony Phillips. Le recenti ristampe (Field Day e Seventh Heaven) vengono affrontate dal punto di vista tecnico, con Tommaso Rivieccio che ci fa scoprire ogni dettaglio e ogni migiloramento delle versioni in 5.1. Anche in questo caso, Anthony Phillips ci ha poi concesso una bella intervista, particolarmente incentrata, invece, sul suo ultimo album pop in senso lato, Invisible Men, anche questo ripubblicato da non molto tempo.


"Parliamo poi dei due live di Phil Collins recentemente ristampati, Serious Hits... Live e A Hot Night In Paris. Quest'ultimo, peraltro, non era mai stato pubblicato prima in vinile. Silvio Amenduni ci parla proprio di questo".


"Francesco Gazzara ha invece assistito a una delle primissime date del tour inglese di Mike & The Mechanics, quella dell 28 febbraio. In quel caso Pluto giocava in casa, essendo avvenuto il concerto a Guildford".


"Ancora Rivieccio  - continua Giammetti - torna con un'imperdibile puntata dell'acclamata rubrica Bankstatements, che ci rivela tutti i segreti delle tastiere di Tony Banks. In questo caso, il nostro collaboratore analizza la prima parte di The Lamb Lies Down On Broadway.
Di recente in Inghilterra è uscito un lussuosissimo libro proprio dedicato all'agnello, And The lamb, Lies Down, On Broadway scritto da Jon Kirkman. L'analisi è affidata al nostro Paul Davis".


"Per finire, sono molto orgoglioso di presentare l'ennesimo scoop di Dusk. Siamo riusciti a rintracciare John Heather, uno dei tre fratelli sudafricani leader dei Quiet World, sconosciutissimo gruppo che, nel 1980, pubblicò l'album The Road. Su quel disco, un imberbe Steve Hackett faceva le sue prime incisioni professionali suonando chitarra e armonica. Accanto ai ricordi di Heather, abbiamo interpellato anche il bassista Dick Driver e lo stesso Steve per fornire un quadro il più attendibile possibile su un'altra galassia completamente sconosciuta prima di oggi".

Non resta quindi che attendere il nuovo numero di Dusk, come sempre ricchissimo di materiale Genesis & Co. E chi non l'avesse già fatto, può iscriversi qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Horizons Radio info@horizonsradio.it

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News, ogni aggiornamento

Scegli la Newsletter.

Genesis & Co. News Weekly

Ascolta Genesis & Co. su:

Angolo del Collezionista: gli album dei tour di oggi su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Video Memories: Genesis & Peter Gabriel on Top of the Pops – BBC, 13/3/1980 – VIDEOS

Video Memories, Genesis & Co. History through videos.

By D.B.

EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench

Genesis & Peter Gabriel on Top of the Pops - BBC, 13/3/1980.

Steve Wright presents pop hits of the week, with performances from the Dooleys, the Police, the Detroit Spinners, Secret Affair, the Vapors, Siouxsie & the Banshees, Gibson Brothers, Peter Gabriel, Genesis and Fern Kinney, and a dance sequence by Legs & Co.

Horizons Radio #NowPlaying Live:

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News, ogni aggiornamento

Scegli la Newsletter.

Genesis & Co. News Weekly

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Steve Hackett talks about the missing song “Déjà Vu” into the set for the upcoming tour.

Steve Hackett talks about the missing song “Déjà Vu” from Selling England By The Pound. It's made it into the set for the upcoming tour.

EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench


"I included it as Déjà Vu on Genesis Revisited 1 with Paul Carrack on vocals plus the Royal Philharmonic...
I always felt it should have been included on the Selling England album."

"Like a deleted scene from Selling England By The Pound there was a delicate soulful little gem that Peter Gabriel brought to the band whilst we were writing that classic Genesis album.

Many years later I mentioned the unfinished song to Pete who was happy to let me bring his idea to fruition as a co-write.

Déjà Vu will be played live at last along with those other cherished songs from Selling England By The Pound in its entirety."

Read More on Steve Hackett Blog.

Steve Hackett, NEW album At The Edge Of Light. BUY NOW.

 Order copies signed by Steve: store.hackettsongs.com

Steve Hackett, ecco i link per la prevendita su TicketOne dei biglietti per le date italiane.


EnglishItalianSpanishChinese (Traditional)PortugueseRussianFrench


From the website: 

Setting off on 22nd April, Steve and his band will perform in 31 shows in 17 countries.

For the first time ever, Steve will perform the seminal Genesis album Selling England By The Pound in its entirety. Released in 1973, the album went to No. 3 in the UK charts, has been described as 'the definitive Genesis album.' It includes firm favourites such as Dancing with the Moonlit KnightFirth of FifthCinema Show and, of course, I Know What I Like (In Your Wardrobe). Other favourite classic Genesis tracks will also feature in the show.

2019 also marks the 40th anniversary of one of Steve's most popular solo albums Spectral Mornings and Steve will rightly celebrate this milestone by performing some of the masterpieces from the album.

Fans will also be treated to highlights from Steve's new album, to be released in 2019. Steve explains,

 "I'm thrilled to be performing the whole of my favourite Genesis album, SELLING ENGLAND BY THE POUND, which caught the attention of John Lennon in 1973. I felt that I was now playing guitar in the world's best band, and everything was opening up for us...

Also I look forward to playing all the favourite songs from SPECTRAL MORNINGS, marking its anniversary, plus new album tasters, as well as additional Genesis gems in a terrific grand slam!."

Joining Steve on this tour are Roger King (keyboards), Gary O'Toole (drums / percussion), Rob Townsend (saxes / flutes), Jonas Reingold (bass / twelve string) and Nad Sylvan on vocals.

April 2019

22 April - Kursaal Oostende Oostende, BELGIUM - Tickets

23 April - Laeiszhalle Hamburg, GERMANY - Tickets

24 April - TonHalle Munich, GERMANY - Tickets

26 April - Hegel - Saal Stuttgart, GERMANY - Tickets

27 April - Museumsquartie Vienna, AUSTRIA - Tickets

29 April - Auditorium Conciliazione Rome, ITALY - Ticket 

30 April - Auditorium Europa Bologna, ITALY - Ticket

May 2019

2 May - Teatro Colosseo Torino, ITALY - Ticket 

3 May - Teatro Creberg Bergamo, ITALY - Ticket 

5 May - Haus Auensee Leipzig, GERMANY - Tickets

6 May - Earth Hall Poznan, POLAND - Tickets

7 May - Klub Studio Krakow, POLAND - Tickets

9 May - Compensa Hall Vilnius, LITHUANIA - Tickets

10 May - Nordea Hall Tallinn, ESTONIA - Tickets

11 May - Circus Helsinki, FINLAND - Tickets

13 May - Nalen Stockholm, SWEDEN - Tickets

14 May - Rockefeller Oslo, NORWAY - Tickets

15 May - Pustervik Gothenburg, SWEDEN - Tickets

16 May - Amager Bio Copenhagen, DENMARK - Tickets

18 May - Posten Odense, DENMARK - Tickets

19 May - Train Aarhus, DENMARK - Tickets

21 May - Lichtburg Essen, GERMANY - Tickets

23 May - Cultuurpodium Boerderij Zoetermeer, NETHERLANDS - Tickets

24 May - Cultuurpodium Boerderij Zoetermeer, NETHERLANDS - Tickets

26 May - Rockhal Club Esch-sur-Alzette, LUXEMBOURG - Tickets

27 May - Trianon Paris, FRANCE - Tickets

28 May - Volkshaus Zurich, SWITZERLAND - Tickets

29 May - Zitadelle (outdoor venue) Mainz, GERMANY - Tickets

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News, ogni aggiornamento

Scegli la Newsletter.

Genesis & Co. News Weekly

Ascolta Genesis & Co. su:

Angolo del Collezionista: gli album dei tour di oggi su:

Aiuta Horizons Radio





LEGGI PERCHE'