Lettura: Storie e Memorie

Genesis Revisited & Hackett Classics 2017 tour, i biglietti per le date italiane

cx3c4acw8aagkhs

Marzo 2017

Mercoledì 29 Marzo – Teatro Colosseo, Torino, ITALYBiglietti disponibili su TicketOne – CLICCA E ACQUISTA

Giovedì 30 Marzo – Teatro Galleria, Legnano (Milano), ITALYBiglietti disponibili su TicketOne – CLICCA E ACQUISTA

Venerdì 31 Marzo – Teatro Astra, Schio (Vicenza), ITALY – Biglietti disponibili su Vivaticket – CLICCA E ACQUISTA

Aprile 2017 

Sabato 1° Aprile – Teatro della Conciliazione, Roma, ITALYBiglietti disponibili su TicketOne – CLICCA E ACQUISTA

Il repertorio sarà una nuova versione del suo Genesis Revisited.

Le date vedranno Steve suonare brani da Wind & Wuthering. Inoltre saranno in scaletta altre canzoni dei Genesis come  The Musical Box, Inside & Out e Anyway.

“Sono felice di portare in tour un nuovo set di Genesis & Hackett in UK nel 2017”, ha dichiarato Hackett sul suo sito.

Con lui la band fedele, con Roger King alle tastiere, batteria e percussioni by Gary O’Toole, Rob Townsend al sassofono e flauto, Nick Beggs al basso e alla voce ancora Nad Sylvan.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Non perdere i nuovi contenuti.

Genesis & Co. News Weekly











Steve Hackett a Catanzaro, i Video

237

Steve Hackett in concerto al Festival d’Autunno di Catanzaro con l’Acoustic Trio show “Off the Beaten Track”.

A tavola dopo il concerto (da Twitter @HackettOfficial)

Ecco i video della serata, postati dal pubblico, aggiornati continuamente.

Da Instagram:

La Playlist di Horizons Radio:

Salva

Salva

Non perdere i nuovi contenuti.

Tutti le novità di Genesis & Co.

Salva

Phil Collins al BST Festival, Hyde Park. Info

hydepark

Open Air Show annunciato per il 30 giugno 2017

Phil Collins si esibirà al British Summertime Festival a Hyde Park, Londra, il 30 giugno 2017. Le prevendite sono iniziate a questo link.

I Biglietti avranno un costo da £79.50, nel golden circle costano £149.50 e nel Diamond view (di fronte al palco) £399.50.

Altre informazioni sulle date del tour a questo link

Non perdere i nuovi contenuti.

Tutti le novità di Genesis & Co.











Steve Hackett a Catanzaro. L’intervista

hackett-trio-acoustic-1

Steve Hackett, ospite della serata inaugurale del Festival d’Autunno a Catanzaro, il 12 novembre, ha rilasciato un’intervista a Giuseppe Panella, ufficio stampa della manifestazione.

Eccola, dal comunicato stampa:

Steve cosa ricordi degli anni trascorsi con i Genesis?

«Senza dubbio sono stati anni fantastici. Insieme abbiamo sviluppato un sound che ancora oggi è il nostro segno distintivo. La combinazione di generi musicali differenti tra loro ha reso immortale la nostra musica che, ancora oggi, viene apprezzata anche dalle attuali generazioni».

Qual è stato il motivo per cui hai deciso di lasciare la band nonostante fosse all’apice del successo?«Sicuramente non è stato per motivi personali. Ci tengo a sottolineare che siamo rimasti ottimi amici. Ciò che mi spinse a decidere di lasciare la band fu la personale necessità di voler esplorare il mio universo. Ma anche se è passato così tanto tempo io mi sento ancora un componente dei Genesis. Pensa che quando compongo penso sempre a cosa avrebbero voluto o cosa avrebbero deciso loro».

Puoi descriverci brevemente i tuoi compagni dell’epoca?

«E’ difficile per me riuscirci. Sono tutte persone eccezionali. Posso dirti che ho avuto modo di apprezzarli sia sotto l’aspetto personale che quello musicale. E’ vero, tra noi eravamo competitivi ma è proprio per questo motivo che siamo riusciti a raggiungere risultati che inizialmente sembravano impossibili. Ma la competizione ci portava anche ad essere collaborativi. Il loro straordinario talento era al servizio della band e questo mi fa dire che ciascuno è stato fondamentale per la crescita e l’affermazione dei Genesis».

In “Off the beaten track” ti esibirai con in trio con Roger King e Rob Townsend.

«Sarà un concerto acustico con due musicisti che apprezzo per le loro qualità e con i quali riesco a creare un suono perfetto. Inoltre Rob, così come Roger, è un ottimo musicista che suona diversi strumenti a fiato, caratteristica che lo spinge ad esplorare territori diversi dal nostro spingendo il nostro sound in ambito jazz».

Per te sarà la prima volta in Calabria. Puoi dirci cosa suonerai al Festival d’Autunno?

«E’ vero, non sono mai stato in Calabria prima d’ora e questo è stato uno dei motivi che mi ha spinto ad accettare di suonare nella vostra terra. Sono anche particolarmente felice di partecipare al Festival d’Autunno che ha già ospitato numerosi artisti importanti. Riguardo al concerto posso dirti che suonerò brani del repertorio dei Genesis e del mio periodo solista. Sarà una esperienza nuova che creerà nuove e singolari emozioni».

I biglietti per assistere al concerto di Steve Hackett potranno essere acquistati nelle numerose  rivendite aderenti ai circuiti Ticket Service e Ticket One, presso le rivendite autorizzate e sul sito del Festival. Per ulteriori informazioni: www.festivaldautunno.com. Telefono 388.8183649

 

Segui l’evento sui Social:

Facebook: https://www.facebook.com/Festival-DAutunno-141687270107/?fref=ts

Twitter: https://twitter.com/festivalautunno

Instagram: https://www.instagram.com/festivaldautunno_official/

Non perdere i nuovi contenuti.

Tutti le novità di Genesis & Co.

HR Press Review – TPA intervista Steve Hackett

newtoplogo3

Il tour, l’anniversario di Wind & Wuthering, il nuovo album e altri progetti. Steve Hackett si racconta a The Progressive Aspect.

LEGGI TUTTO

Nursery Cryme, 45 anni di un capolavoro

genesis-nursery-crime-front2

12 novembre 1971 – 12 novembre 2016. 45 anni di Nursery Cryme. Un ricordo multimediale di quei giorni di grande creatività della band.

Ecco le parole dei Genesis nel 2007, in occasione dell’uscita del 2008 in versione Digital Remaster e Stereo Mix:

Phil Collins nella sua autobiografia appena uscita, No, non sono ancora morto, ricorda quei giorni in cui i Genesis compongono l’album. Libertà creativa, afflusso abbondante di idee, lunghezza delle canzoni, libertà di manovra nelle sedute compositive. Sono gli elementi del primo disco della nuova formazione, dal punto di vista di Phil.

Steve Hackett, in Genesis. Il fiume del costante cambiamento di Mario Giammetti, racconta come sia stato lui a spingere la band ad acquistare il mellotron, strumento fondamentale in The Fountain Of Salmacis e nel sound successivo dei Genesis. Disse ai suoi compagni che, se volevano fare un salto di qualità, dovevano assolutamente avere un mellotron, ottenendo così una dimensione orchestrale.

Ecco come viene ricordato nel video tratto dal DVD Inside Genesis:

Mike Rutherford, nel suo libro The living years, racconta che Nursery Cryme non fu un disco facile da scrivere, forse anche a causa delle nuove dinamiche del gruppo, senza Anthony Phillips e con Steve Hackett e Phil Collins. I due nuovi arrivati sono protagonisti di For Absent Friends, invece The Musical Box e The Return Of The Giant Hogweed erano già state composte e, soprattutto la prima, con una forte impronta di Ant. Con Harold The Barrell Peter inaugurava una serie di storie dallo spiccato humor inglese. Harlequin e Seven Stones sono frutto della creatività  personale di Mike e Tony (ma sempre con lo “zampino” di Phillips).

In Italia l’album si è piazzato al quarto posto. Il nostro paese, dopo il Belgio, era quello che dava più soddisfazioni ai Genesis, in quei primi anni. Anche la critica li promuove da noi. Ecco quindi due tappe del tour successivo all’uscita:

20 agosto 1972, al Piper 2000 di Viareggio, i Genesis si esibiscono con due show differenti, pomeriggio e sera, durante la parte estiva del Nursery Crime Tour.  Clicca e Ascolta  lo Speciale di Horizons Radio.

215050_1050475472520_1544740200_126357_5049_n

Qui sotto, invece, il concerto al Piper di Roma, dello stesso tour, ma nella parte primaverile del 1972:

Ancora Nursery Cryme live:

Un capolavoro, ricercatissimo dai collezionisti. Guarda Angolo del Collezionista: Nursery Cryme

 E che ha avuto tante versioni Covers & Tribute. Eccone alcune:




Non perdere i nuovi contenuti.

Tutti le novità di Genesis & Co.

I Fiori Delmale – L’Ironia dei Genesis

i-fiori-delmale-768x717

Chi l’ha detto che i Genesis erano una band di seriosi professionisti della musica?

E’ vero che il loro atteggiamento sul palco non era dei più caldi e che i loro testi spesso lasciavano poco spazio alle risate.

Eugenio Delmale propone invece una sua personalissima rassegna, che sottolinea l’ironia dei Genesis.


  1. I Fiori Delmale - L'Ironia dei Genesis - 1.a Parte
    Eugenio Delmale

    0:39


  1. I Fiori Delmale - L'Ironia dei Genesis - 2.a Parte
    Eugenio Delmale

    0:38


  1. I Fiori Delmale - L'Ironia dei Genesis - 3.a Parte
    Eugenio Delmale

    0:29


  1. I Fiori Delmale - L'Ironia dei Genesis - 4.a Parte
    Eugenio Delmale

    0:30


  1. I Fiori Delmale - L'Ironia dei Genesis - 5.a Parte
    Eugenio Delmale

    0:41


  1. I Fiori Delmale - L'Ironia dei Genesis - 6.a Parte
    Eugenio Delmale

    0:33


  1. I Fiori Delmale - L'Ironia dei Genesis - 7.a Parte - Sei d'accordo con le scelte di Eugenio Delmale? Di' la tua a info@horizonsradio.it
    Eugenio Delmale

    1:16

Ray Wilson in concerto a Milano, un video dello staff ricorda l’evento

Ray Wilson il 17 ottobre si è esibito su un palcoscenico italiano, a Milano, dopo dieci anni di assenza, per un concerto a favore del Centro clinico Nemo, ad alta specializzazione per il trattamento delle patologie neuromuscolari che colpiscono in Italia circa 40.000 persone.

Ecco un video di backstage di quella indimenticabile giornata, realizzato dalla staff.




Ray Wilson a Milano, Ottobre 2016

Lo spettacolo si è svolto nel locale milanese Fabrique e Ray ha eseguito i suoi successi, dai primi Stiltskin, ai Genesis, alla sua carriera solista.

da Corriere.it

Il concerto, intitolato “songs for Nemo”, e’ stato annunciato proprio in occasione del Global day, giornata mondiale contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), la piu’ nota delle patologie neuromuscolari. (da Agi)

da Videoradio channel

Non perdere i nuovi contenuti.

Tutti le novità di Genesis & Co.











14448790_1683189935331420_6364358706520573459_n

SCOPRI DI PIU’

megaphone-man2

SCOPRI DI PIU’