HR Press Review: Peter Gabriel parla del nuovo album su UNCUT Magazine – ECCO COSA HA DETTO

Peter Gabriel è sulla copertina del nuovo numero di UNCUT Magazine, in edicola, ordinabile e in versione digitale. E ha parlato del nuovo album.

Select Language

English English Italiano Italiano

Si tratta di un'intervista inedita e di ampio respiro, che comprende i primi giorni della carriera solista, cosa significa essere un performer e la recente pubblicazione dell'album "Rated PG". 

Inoltre, nella sua prima intervista da cinque anni, Gabriel rivive gli alti e bassi della sua carriera e rivela i progetti per il suo nuovo album.

Un tema, questo, che lascia con il fiato sospeso i fan. E Peter, nell'intervista ammette di essere molto lento a finire le cose. E in effetti con pubblica un album di inediti dal 2002, con "Up".

Ma sembra che qualcosa si muova. Perché Gabriel rivela di avere un bel po' di arretrato di idee "incompiute" e di aver scritto un numero soddisfacente di testi, campo in cui, come sappiamo bene, Peter si arena facilmente. 

«Non vedo l'ora di avere l'album in uscita», dichiara Peter, per la gioia di tutti. 

Gabriel è stato anche rallentato nella registrazione dei brani dal lockdown, ma è  riuscito a lavorare a casa con il suo ingegnere del suono.

Quindi ci possiamo aspettare un nuovo album presto? «Dipende da cosa si intende per “presto”, ma la risposta è sì.», rassicura - forse - Peter.

Ecco tutti gli indizi che portano al nuovo album di Peter Gabriel:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'