Peter Gabriel: tutti gli indizi e le prove che portano al nuovo album

Peter Gabriel e le fasi del suo nuovo album "I/O" (titolo provvisorio e non ancora confermato dall'interessato), in preparazione da un bel po' di anni. Tutti gli indizi.

Select Language

English English Italiano Italiano

Tutti i fan di Peter Gabriel si stanno chiedendo a che punto sia il nuovo album.

Ecco l'ultimo post su Facebook di Peter datato 30 ottobre:

Il 21 ottobre 2021, a Milano, Peter ha rivelato nuovi dettagli:

Un precedente è stato l'intervista a UNCUT Magazine, del 16 luglio 2020:

Prima, in un'intervista del 16 giugno 2020 alla BBC, aveva dichiarato:

«Per quanto riguarda la musica, non ho avuto tanto tempo come faccio di solito, che non è ancora come prima. Ma ci sono state delle novità. C'è una canzone COVID - beh, c'è un testo COVID, in realtà -. Mi è stato chiesto di scrivere qualcosa e probabilmente si trasformerà in una canzone. Quindi ci sono brani e pezzi che vanno nella giusta direzione». (Intervista di Matt Everitt).

Nel marzo 2020 Peter aveva scritto ad un giornale dando un altro indizio della propria attività compositiva, anche se molto a rilento.

Il sito genesis-news.com aveva segnalato la reazione di Peter Gabriel a un articolo del Times (vedi immagine sopra di Matt LeDonne tratta da genesis-news.com).

Peter ha così rivelato che sta lavorando a un nuovo brano sull'invecchiamento, chiamato "So Much".

In un articolo del 6 marzo, il quotidiano The Times riportava le parole di Phil Collins: "i vecchietti del Rock dovrebbero parlare della loro generazione".

Peter ha preso carta e penna e ha risposto che sta lavorando a una "canzone sull'invecchiare" chiamata "So Much".

L'immagine qui sopra l'ha postata su Twitter l'autore dell'articolo del Times, confermando che è stato proprio Peter ad aver risposto.

In una intervista a BBC Radio 6 Music nell'aprile del 2019, Peter aveva parlato di nuove canzoni e del album:

https://www.bbc.co.uk/programmes/m0003zly

Nell'inverno 2018 Peter ha pubblicato questo post su Facebook:

Alimentando di nuovo le speranze dei fan.

A questi indizi vanno aggiunti i brani che Peter ha solo citato, come "Here Comes Love?", di cui ha parlato su Facebook il 28 ottobre 2014 o fatto uscire in varie modalità e che non sono stati ancora inseriti in un album, come "I'm Amazing", postata su YouTube il 17 giugno 2016 (leggi qui come è stato accolto il brano) e ispirata alla vita e alle battaglie di Muhammad Ali.

 

La canzone è stata seguita poco dopo da "The Veil", arrivata l'8 septembre 2016 (leggi qui come è stato accolto il brano). Faceva parte del film di Oliver Stone "Snowden", ma senza entrare a far parte della colonna sonora (altro indizio questo che fece ben sperare).

Al momento il quadro è completo, nel senso che un po' di materiale è a disposizione dei fan anche se, essendo passato così tanto tempo ci si aspetterebbe qualcosa di più concreto. Staremo a vedere. Se vuoi rimanere aggiornato/a sugli sviluppi, iscriviti alle nostre newsletter qui sotto.

Altre news su Peter Gabriel

Angolo del Collezionista

Ascolta Peter Gabriel:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.