Phil Collins si racconta a Rolling Stone

rolling-stone-logo-2

Phil Collins in un'intervista al magazine rivela le tappe e i retroscena del suo ritorno sul palco.

Nuovi shows nel tour 2017, spera Phil, ma che siano compatibili con le date delle vacanze scolastiche del figlio quindicenne Nicholas, che, come agli US Open in agosto, sarà alla batteria nella band del padre.

Se riuscisse ad aggiungere nuove date, gli piacerebbe suonare in Sud America, ammette, e ovviamente negli Stati Uniti.

E soprattutto vorrebbe aggiungere qualche brano dei Genesis al proprio repertorio da solista. Nell'ultimo tour, infatti, ha eseguito Invisible Touch e Misunderstanding. Probabilmente ne aggiungerà un paio o tre, rivela.

Quasi sicuramente invece non lo rivedremo più con le bacchette in mano alla batteria e neanche accanto agli altri ex Genesis anche se, all'enesima domanda su una reunion, risponde diplomaticamente: "Mai dire mai".

Leggi tutto l'articolo (in inglese).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *