Archivi categoria: Phil Collins

Ipse Dixit: Phil Collins si racconta al Tonight Show, 21 settembre 1990 – VIDEO

Ipse Dixit, Genesis & Co. parlano di Genesis & Co.

Select Language

English English Italiano Italiano

30 anni fa, il 21 settembre 1990, Phil Collins partecipava al Tonight Show - GUARDA IL VIDEO:

Ascolta Phil Collins:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Phil Collins: “In the Air tonight” nel primo episodio di Miami Vice, 16 settembre 1984 – VIDEO

Storie e Memorie indimenticabili, attraverso audio, video, documenti e molto altro ancora.

By D.B.

Select Language

English English Italiano Italiano

Il 16 settembre 1984 "In the Air tonight" di Phil Collins è andato in onda sulla NBC nel primo episodio di Miami Vice.

Guarda il video:

"In the Air Tonight" compare negli episodi "Brother's Keeper" e "A Bullet for Crockett", "I Don't Care Anymore" in "No Exit":

Miami Vice Best Music - Phil Collins - I Don't Care Anymore from Topdisco Radio on Vimeo.

"Take Me Home" in "The Prodigal Son":

e "Long, Long Way to Go" in "Sons and Lovers":

Anche "Land of Confusion" dei Genesis è apparsa in Miami Vice, nell'episodio "Freefall".

Non solo. Il 13 dicembre 1985 Phil Collins ha fatto il suo ingresso come attore in Miami Vice, nella parte del trafficante di droga Phil the Shill.

"Phil the Shill" è l'undicesimo episodio della seconda stagione di  Miami Vice.

La canzone "Life is a Rat Race" non è mai stata inclusa in un album da quando è stata eseguita nella serie.

Il cognome del personaggio di Phil Collins è Mayhew e quelli di altri ruoli minori dell'episodio sono Stewart, Bruford, Banks, Hackett e  MacPhail. 

Phil nei panni di telepredicatore, alla fine della puntata, è particolarmente ironico, dato che avrebbe poi registrato "Jesus He Knows Me" con i Genesis, satira su coloro che sfruttano la gente a scopo di lucro, in We Can't Dance.

Salva

Salva

Salva

Ascolta Phil Collins:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Horizons Radio MAIL: CLICCA QUI

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Phil Collins: dopo “In The Air Tonight” i due gemelli youtuber ascoltano “Easy Lover” – VIDEO

Quasi 40 anni dopo la sua uscita "In The Air Tonight" di Phil Collins sta risalendo le classifiche grazie a un video virale su YouTube. E i gemelli ascoltano anche "Easy Lover".

Select Language

English English Italiano Italiano

Ecco il loro ascolto di "Easy Lover":

"In The Air Tonight"  ha scalato la classifica delle Top Songs di iTunes arrivando al No.2.

"Non si parla né della classifica generale stilata da Billboard né delle piattaforme: e per andare in alto nelle charts di iTunes in realtà bastano poche migliaia di download. Ma il dato è interessante: secondo quanto rilevato da Alpha Datas, in pochi giorni le vendite del brano sono aumentate del 1100%", fa notare giustamente Rockol.it

L'inatteso nuovo successo arriva quasi due settimane dopo che il suo break di batteria è stata oggetto di questo video di YouTubers Fred e Tim Williams.

Fred e Tim Williams, che gestiscono il canale YouTube Twinsthenewtrend, hanno filmato le loro reazioni ascoltando per la prima volta una serie di hit. Il loro video del 27 luglio con "In The Air Tonight" è diventato un fenomeno virale.

I gemelli hanno detto alla CNN che il loro canale è decollato quando hanno deciso di ascoltare Frank Sinatra. Dopo lo switch, Fred e Tim Williams hanno registrato video di reazione a "Jolene" di Dolly Parton, "I Will Always Love You" di Whitney Houston e "Bohemian Rhapsody" dei Queen.

"Siamo neri, e non si aspettano che ascoltiamo quel tipo di musica", ha detto Fred alla CNN.

"siamo giovani", ha aggiunto Tim. "È raro vedere gente che si apre di questi tempi. La gente non esce dalla propria comfort zone e reagisce semplicemente alla musica che non conosce".

"In The Air Tonight" ha avuto molte "resurrezioni" - LEGGI QUI GLI ARTICOLI E GLI SPECIALI DI HORIZONS RADIO.

Il brano è stato anche protagonista del primo episodio di Miami Vice nel 1984. Collins stesso ha interpretato un truffatore da quattro soldi in un episodio della seconda stagione del poliziesco della NBC - L'ARTICOLO DI HORIZONS RADIO:

Nel film del 2009 The Hangover, la leggenda del pugilato Mike Tyson "suona" il break di "In the Air Tonight" - "ecco la mia parte preferita" - e la canta prima di colpire con un pugno Zack Galifianakis - ASCOLTALO QUI SOTTO:

Nell'aprile 2020, il mondo in lockdown si svagava dalla pandemia di Covid con filmati di pochi secondi che sfruttavano il break di batteria per scenette comiche a sfondo casalingo - GUARDA:

Horizons Radio News:

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Phil Collins: “No Jacket Required” sarà disponibile su vinile arancione il 9 ottobre – PRE-ORDINA

"No Jacket Required" di Phil Collins sarà disponibile su vinile arancione.

Select Language

English English Italiano Italiano

Solo per un periodo di tempo limitato e per festeggiare i 35 anni dall'uscita originale, l'album vincitore del Grammy Award "No Jacket Required" di Phil Collins,  sarà disponibile su vinile arancione.

La versione arancione uscirà il 9 ottobre (20 novembre negli Stati Uniti).

Pre-ordina la tua copia qui:

Leggi anche:

Angolo del collezionista:

Amazon:

No Jacket Required

Ebay:

Phil Collins No Jacket Required 1985 cd Excellent/Booklet Very good+ (C22)

 

 

 

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co. su:

Angolo del Collezionista

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

I luoghi di Phil Collins: Londra-Concorde-Philadelphia e ritorno – il RICORDO di PHIL

I luoghi indimenticabili nella storia di Genesis & Co., attraverso audio, video, documenti e molto altro ancora.

By D.B.

Select Language

English English Italiano Italiano

Il 13 luglio 1985 Phil Collins è il protagonista di una clamorosa doppia esibizione al Live Aid, una a Londra, l'altra a Philadelphia, dall'altra parte dell'Atlantico.

Ascolta anche il podcast (in italiano) - CLICCA QUI.

Verso le tre del pomeriggio Phil e Sting salgono sul palco di Wembley, accolti da un boato del pubblico.

Ma non tutto fila liscio: Sting dimentica le parole di Every Breath You Take.

"Un attimo prima di entrare in scena, con la massima disinvoltura, Sting mi avverte: «A proposito, qualche volta faccio casino con le parole...». Un attimo dopo, in piedi davanti al pianoforte, mi affanno a leggere i versi mentre lui è partito per la tangente dall’altra parte del palco: «Every breath... every move... every bond...»", ricorda Phil, nella sua autobiografia "No, non sono ancora morto", trad. Anna Mioni, Mondadori.

Non solo. La giornata è molto calda, anche a Londra. Ancora Phil:

"Il palco è bianco, splende il sole e si muore di caldo. Sono così sudato che mentre suono Against All Odds un dito scivola sui tasti del pianoforte. Una vera stecca, sento quasi rabbrividire gli ottantamila fan che riempiono Wembley. E non soltanto loro, quella nota sbagliata è arrivata in tutto il mondo. Se aggiungiamo il pasticcio di Every Breath, sto già facendo la figura del principiante."

A Wembley Phil esegue anche In The Air Tonight, poi, insieme a Sting, ecco Long Long Way to Go:

L'esibizione londinese di Phil Collins finisce così. Ma non la sua lunga giornata. Lo attende un Concorde per gli Stati Uniti. Ricorda Phil: 

"Non volevo passare per l’unico sbruffone che suonava a entrambi i concerti, e mi avevano assicurato che anche i Duran Duran avrebbero preso l’aereo per Philadelphia. Senonché, per qualche ragione, i Duran Duran si esibiscono solo in America. Insomma, da un momento all’altro l’atmosfera cambia completamente."

Addirittura, a metà del volo del Concorde, è in programma un collegamento televisivo dall’aereo. Eccolo:

Ed ecco come lo ricorda Phil:

"Negli studi televisivi a Londra, i presentatori della BBC alimentano l’eccitazione del pubblico. «Eccoci in diretta con Phil Collins dalla cabina del Concorde! Come va, Phil?»

«Tutto bene, siamo a metà strada...»

Billy Connolly, Andrew Ridgeley degli Wham! e Pamela Stephenson, gli ospiti in studio, sono perplessi. Non sentono altro che gracchi indistinti e interferenze."

Arrivato in elicottero dal JFK Airport di New York al JFK Stadium di Philadelphia, Phil accompagna alla batteria Eric Clapton in White Room:

She's Waiting:

E Layla:

Ricorda Phil: "Il set con Eric è divertente e spensierato. Con il suo batterista Jamie evitiamo di tagliarci la strada, e il risultato è splendido. "

Poi si esibisce da solo. Di nuovo Against All Odds (Take a Look at Me Now) e In the Air Tonight:

Quindi è il delicatissimo momento della reunion dei Led Zeppelin. Phil suonerà con loro. Lo aveva invitato l'amico Robert Plant, prima ancora che venissero coinvolti gli altri ex membri e il Live Aid si trasformasse nel loro clamoroso ritorno insieme. Ma già prima di salire sul palco l'atmosfera non è delle migliori.

Phil: "Robert da solo: un tipo adorabile. Robert e qualsiasi cosa abbia a che fare con gli Zeppelin: è come se si producesse una strana e malevola reazione chimica. È tutto cupo, persino diabolico. Jimmy è palesemente – diciamo così – nervoso e irritabile. (...) ora mi stanno presentando John Paul Jones, che è muto come un pesce. Poi è la volta di Tony Thompson. Mi accorgo che mi tratta con estrema freddezza. (...) Gli parlo dei rischi dei due batteristi sul palco: sono anni che lo faccio con i Genesis e la mia band, so perfettamente quanto è facile che vada tutto a rotoli. Il segreto, come ho imparato a mie spese, è stare sul semplice. Lo sguardo di Tony, però, mi dice che non sa che farsene delle «dritte» di un opportunista appena atterrato da oltreoceano con il Concorde."

Phil introduce Robert Plant e i Led Zeppelin (ecco l'intera esibizione):

Eseguono Rock and Roll, Whole Lotta Love e Stairway to Heaven. 

Ma Phil non ha un buon ricordo dell'esibizione: "Sin dall’inizio mi rendo conto che le cose non vanno per il verso giusto. Dalla mia posizione sento poco Robert, ma quanto basta per accorgermi che non è al suo meglio. Altrettanto vale per Jimmy.

Non ricordo nemmeno di aver suonato Rock and Roll, ma so di averlo fatto. Ricordo però lunghi e atroci minuti di quello che Robert chiama sdegnosamente «lavoro a maglia», ovvero il drumming a effetto (...) percuotere l’aria per evitare di contribuire al disastro. Se avessi saputo dell’altro batterista, mi sarei chiamato fuori ben prima di arrivare a Philadelphia.

Sul palco, tengo gli occhi incollati su Tony Thompson. Mi tocca andargli dietro, perché picchia come un dannato e ha deciso di ignorare i miei consigli. (...) Il punto è che mi sentivo spaventosamente a disagio, se avessi potuto sarei uscito dal palco a metà di Stairway, se non prima. Ma ve le immaginate le reazioni?"

E con certo sollievo che Phil porta a termine l'esibizione con i Led Zeppelin. Ora deve "soltanto" affrontare un'intervista insieme a loro. Eccola:

Ancora Phil dalla sua autobiografia: "Hunter inizia a porre domande semplici, ma nessuno lo prende sul serio. Robert e Jimmy danno risposte vaghe e impertinenti, John Paul Jones è sempre muto come un pesce.

Mi dispiace per Hunter. È in diretta mondiale e il pubblico lo guarda con il fiato sospeso, ma i ragazzi gli stanno facendo fare la figura dell’idiota. E così, pur non avendo alcun titolo, cerco di salvare il salvabile rispondendo io."

Nel backstage Collins ha pure il fiato per riassumere questa lunga giornata in un'intervista singola, ancora con Hunter:

Ma nella sua autobiografia il riassunto è ben più tagliente ed efficace: "Wembley, Heathrow, il Concorde, il JFK (aeroporto e stadio), le quattro performance, una delle quali infernale".

Un ultima curiosità: sul Concorde Collins aveva incontrato l'attrice e cantante Cher, che non era a conoscenza dei concerti. Dopo aver raggiunto gli Stati Uniti, ha assistito a quello di Philadelphia e la si può vedere mentre si esibisce nel brano collettivo finale We Are the World

Anche Phil era stato invitato a partecipare, ma aveva declinato per stanchezza (e non solo, visto com'era andata con Plant & Co.).

"In albergo accendo la tv e vedo gli ultimi spasmi del concerto di Philadelphia. Un momento, chi è quella sul palco? Cher - racconta Phil-.

È la degna conclusione di una giornata di follia. Non solo è riuscita a entrare, ma ha un microfono in mano e sta cantando We Are the World. Forse proprio il mio verso."

I ricordi di Phil Collins sono tratti da:

Guarda tutti i concerti del Live Aid

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Horizons Radio MAIL: CLICCA QUI

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Video Memories: il video “In The Air Tonight” di Phil Collins raggiunge 100 milioni di views, 11 maggio 2010

Video Memories, la Storia Genesis & Co. attraverso i video.

By D.B. - 

Select Language

English English Italiano Italiano

"In The Air Tonight" di Phil Collins, il video raggiunge i 100 milioni di views l'11 maggio 2010: 

I can feel it coming in the air tonight, oh Lord
And I've been waiting for this moment for all my life, oh Lord
Can you feel it coming in the air tonight, oh Lord, oh Lord
Well if you told me you were drowning, I would not lend a hand
I've seen your face before my friend, but I don't know if you know who I am
Well I was there and I saw what you did, I saw it with my own two eyes
So you can wipe off that grin, I know where you've been
It's all been a pack of lies
And I can feel it coming in the air tonight, oh Lord
Well I've been waiting for this moment for all my life, oh Lord
I can feel it coming in the air tonight, oh Lord
Well I've been waiting for this moment for all my life, oh Lord, oh Lord
Well I remember, I remember, don't worry, how could I ever forget
It's the first time, the last time we ever met
But I know the reason why you keep your silence up, oh no you don't fool me
Well the hurt doesn't show, but the pain still grows
It's no stranger to you and me
I can feel it coming in the air tonight, oh Lord
Well been waiting for this moment for all my life, oh Lord
I can feel it in the air tonight, oh Lord, oh Lord
Well I've been waiting for this moment for all my life, oh Lord
I can feel it coming in the air tonight, oh Lord
And I've been waiting for this moment for all my life, oh Lord
I can feel it in the air tonight, oh Lord, oh Lord, oh Lord
Well I've been waiting for this moment for all my life, oh Lord, oh Lord
I can feel it in the air tonight, oh Lord, oh Lord, oh Lord, oh Lord
Well I've been waiting for this moment for all my life, oh Lord, oh Lord, oh Lord

In the Air Tonight
Uscito il  5/1/1981

Da: Face Value
Uscito il 6/2/1981

Varie versioni: 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Horizons Radio MAIL: CLICCA QUI

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Ipse Dixit: Nic Collins, “Come affronto le sfide che mi attendono” – VIDEO

Ipse Dixit, Genesis & Co. parlano di Genesis & Co.

By Lucio Curti

Select Language

English English Italiano Italiano

Nic Collins non è estraneo alle sfide.

E' stato sotto i riflettori sin da ragazzino a 15 anni, quando ha suonato con suo padre Phil, fino al lungo tour al fianco di Collins e del leggendario batterista Richie "Gajate" Garcia.

Ora sta diventando un artista formidabile a tutti gli effetti ed è atteso da una sfida ancora maggiore: The Last Domino? Tour con i Genesis.

In questo video racconta come affronta queste sfide.

https://youtu.be/88sbaAy4TcI

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

“In The Air Tonight” di Phil Collins diventa virale su Tik Tok, grazie alla fantasia della gente – i VIDEO

La gente sta ricreando l’iconico ingresso di batteria di In The Air Tonight di Phil Collins da casa su TikTok.

By Lucio Curti

Select Language

English English Italiano Italiano

Quando hai una cucina piena di pentole, padelle e armadi che suonano “esattamente” come la batteria di Phil Collins, sarebbe brutto non provarci.

L’autoisolamento sembra ispirare nuove tendenze su Internet ogni giorno. 

E’ toccato anche al leggendario drumming di Phil dalla sua canzone “In The Air Tonight”. 

Praticamente tutto ciò che sbatte o che può essere colpito viene utilizzato per ricreare quel momento del successo di Collins su Tik Tok. Basta seguire #intheairtonight.

Ecco alcuni video:

@frankandtracy##boredinthehouse ##intheairtonight ##drumsolo ##foryoupage ##fyp ##foryourpage @freckledrealtor♬ original sound – hazrit19

@angelennericeI’ve wanted to whack them for 2 weeks now!?? ##momsoftiktok ##foryou ##foryoupage ##philcollins ##intheairtonight ##tiktokfamily ##havingfun ##lovemyfamily♬ original sound – hazrit19

@aggro.pollypocketI can feel it..! ##philcollins ##intheairtonight ##tupperware ##kitchenfight ##querschnittsbescheuert ##septumgang♬ Drum solo – bigboi1646

@michaeljmcaI found this far too amusing to make ##intheairtonight ##philcollins ##fyp ##foryou ##foryoupage♬ original sound – hazrit19

@theleegirlsJust your typical Saturday night quarantined ##cabinetchallenge ##quarantinelife ##happyathome ##intheairtonight ##reallifeathome ##scottsdale ##dads♬ original sound – hazrit19

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE’

Phil Collins & Philip Bailey, Easy Lover usciva 35 anni fa: 25 febbraio 1985 – i VIDEO e i RICORDI di PHIL

Storie e Memorie indimenticabili, attraverso audio, video, documenti e molto altro ancora.

By D.B.

Select Language

English English Italiano Italiano

25 febbraio 1985: esce in UK il singolo di Philip Bailey e Phil Collins Easy Lover, dall'album di Bailey Chinese Wall. Il brano si piazza al No. 1 nelle UK Singles Chart.

Nel 1984, Phil Collins è stato ingaggiato come produttore per l'album solista di Philip Bailey Chinese Wall.

"All'inizio dell'estate, Philip Bailey arriva da Los Angeles e prende alloggio al Bramley Grange, un alberghetto nel tranquillo villaggio di Bramley, nel Surrey, a due passi da casa mia", ricorda Phil Collins nella sua autobiografia.

Ecco il video ufficiale del brano:

Continua Phil:

"Benché la vita rurale inglese sia un'esperienza nuova e paradisiaca per Philip, non riusciamo a raggiungere il nostro obiettivo, vale a dire scrivere qualche pezzo insieme. Ci sono troppi cuochi ai fornelli.

Finiremo per scrivere insieme una sola canzone, proprio in coda alle session. Decisi a portare a termine la missione, ci mettiamo a improvvisare. Philip dirige, io butto giù qualche verso su un choosy lover, a che diventa il titolo provvisorio. È ormai tarda sera quando ne registriamo una versione rudimentale ed energica, giusto per non dimenticarla. L'indomani mattina, però, ci piace così tanto che decidiamo di usarla praticamente così com'è. Scrivo il testo, ed Easy Lover – questo il titolo definitivo - esce a firma dei due Philip.

Il singolo arriva al numero due in America, dietro I Want to Know What Love Is dei Foreigners. In Inghilterra conquista invece la cima della classifica, più o meno nel periodo in cui non riesco a trattenere le smorfie guardando Against All Odds interpretata da Ann Reinking agli Oscar del 1985.

Collins ha eseguito la canzone nei suoi concerti dal vivo e appare in entrambi i suoi album del 1990 Serious Hits... Live!

e nel suo album compilation del 1998, Hits.

Alcune versioni live nel corso degli anni:

Hanno partecipato alla registrazione:

Philip Bailey - voce solista e backing vocals

Phil Collins - voce solista e backing vocals, batteria, tastiere

Daryl Stuermer - chitarra elettrica

Nathan East - basso

Lesette Wilson - tastiere

Easy Lover ha vinto un MTV Video Music Award per Best Overall Performance in a Video nel 1985 ed è stata nominata al Grammy Award per Best Pop Performance by a Duo or Group With Vocals nel 1986.

Ecco alcune cover version del brano:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Horizons Radio MAIL: CLICCA QUI

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Phil Collins, No Jacket Required usciva 35 anni fa: 18 febbraio 1985 – VIDEO

Storie e Memorie indimenticabili, attraverso audio, video, documenti e molto altro ancora.

By D.B.

Select Language

English English Italiano Italiano

No Jacket Required, il terzo album solista in studio di Phil Collins, usciva 35 anni fa, il 18 febbraio 1985 - Ecco alcuni video per rendergli omaggio:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Horizons Radio MAIL: CLICCA QUI

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'