Archivi categoria: Steve Hackett

Steve Hackett: il “Seconds Out + More Tour 2021/22” – DIARIO SOCIAL e AGGIORNAMENTI

Tutte le date, gli aggiornamenti e il diario social degli spettacoli del tour di Steve Hackett annullati e/o riprogrammati nel 2021/2022. 

Select Language

English English Italiano Italiano

Steve Hackett Genesis Revisited Seconds Out and More! Tour 2021

ULTIMI AGGIORNAMENTI

Date e Biglietti di Settembre & Ottobre 2021 + Diario Social:

10 September 2021 - De Montfort Hall, Leicester, UK 

11 September 2021 - Philharmonic, Liverpool, UK

12 September 2021 - Victoria Hall, Stoke, UK

14 September 2021 - Symphony Hall, Birmingham, UK

15 September 2021 - Corn Exchange, Cambridge, UK

17 September 2021 - St David's Hall, Cardiff, UK

18 September 2021 - The Anvil, Basingstoke, UK

20 September 2021 - Palladium, London, UK 

21 September 2021 - Palladium, London, UK 

22 September 2021 - Palladium, London, UK 

24 September 2021 - O2 Apollo, Manchester, UK

25 September 2021 - Playhouse, Edinburgh, UK

27 September 2021 - Royal Concert Hall, Glasgow, UK

30 September 2021 - The Baths Hall, Scunthorpe, UK

01 October 2021 - St George's Hall, Bradford, UK

02 October 2021 - Royal Concert Hall, Nottingham, UK

04 October 2021 - Fairfield Halls, Croydon, UK

05 October 2021 - G Live, Guildford, UK

07 October 2021 - Dome, Brighton, UK

08 October 2021 - Lighthouse, Poole, UK

09 October 2021 - De La Warr Pavilion, Bexhill, UK

11 October 2021 - Mayflower, Southampton, UK

12 October 2021 - Pavilions, Plymouth, UK

14 October 2021 - The Sands Centre, Carlisle, UK

15 October 2021 - Stockton Globe, Stockton, UK 

16 October 2021 - O2 City Hall, Newcastle, UK

18 October 2021 - Waterside, Aylesbury, UK - TICKETS

19 October 2021 - New Theatre, Oxford, UK - TICKETS

21 October 2021 - Cresset, Peterborough, UK - TICKETS

22 October 2021 - Royal Hall, Harrogate, UK - TICKETS

23 October 2021 - Caird Hall, Dundee, UK - TICKETS

"Due to the continuation of the vaccine programme in Dundee, the above Dundee show which was due to take place at Dundee Caird Hall on Tuesday 28 September 2021 has been postponed and will now take place on Saturday 23 October 2021.
All tickets purchased for the original date remain valid.
If any ticket holders are wanting a refund or unable to attend the new date, they should contact their original point of sale."

Date e Biglietti di Novembre 2021

Tickets remain valid.

11 November 2021 - Pakkahuone, Tampere, FINLAND - TICKETS

12 November 2021 - House of Culture, Helsinki, FINLAND - TICKETS

14 November 2021 - Nalen, Stockholm, SWEDEN - TICKETS

16 November 2021 - Sentrum Scene, Oslo, NORWAY - TICKETS

18 November 2021 - Pustervik, Gothenburg, SWEDEN - TICKETS

19 November 2021 - Kulturbolaget, Malmö, SWEDEN - TICKETS

20 November 2021 - Amager Bio, Copenhagen, DENMARK - TICKETS

30 November 2021 - La Salle Pleyel, Paris, FRANCE - TICKETS

* RIPROGRAMMAZIONI IN REGNO UNITO E IN EUROPA *

EUROPA Seconds Out + ALTRO - 2021/2022

A causa della pandemia COVID-19 in corso e dei conseguenti divieti ufficiali degli eventi nazionali, Steve è stato costretto a posticipare il suo tour in Europa previsto per il 2020 in novembre 2021 e marzo 2022.

I TUOI BIGLIETTI ORIGINALI RIMANGONO VALIDI PER I NUOVI SPETTACOLI. 

"Stiamo ancora lavorando per riprogrammare gli spettacoli di BARCELLONA e MONACO e speriamo di avere presto notizie su di loro.

Stiamo lavorando a ulteriori spettacoli Seconds Out + More in ITALIA per luglio 2021. Continuate a controllare qui per ulteriori dettagli."

Gli altri tour previsti:

* AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA MAGGIO spettacoli riprogrammati* 

AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA Gli spettacoli di maggio 2021 sono riprogrammati per GIUGNO 2022.
 

AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA Selling England by the Pound & Seconds Out - GIUGNO 2022

A causa della pandemia COVID-19 in corso, Steve Hackett e David Roy Williams Entertainment hanno dovuto riprogrammare con rammarico le date australiane e neozelandesi di Steve a GIUGNO 2022.
MAGGIORI INFORMAZIONI QUI ...

I fan in possesso di biglietti dovrebbero sentire le società di emissione dei biglietti entro i prossimi giorni per confermare che i biglietti in possesso sono validi per le nuove date e che i posti rimarranno come originariamente assegnati. TUTTE LE DOMANDE DEVONO ESSERE AFFRONTATE AL VOSTRO BIGLIETTO ORIGINALE.

GIAPPONE 2021

* Spettacoli del Giappone 2021 cancellati - da riprogrammare per il 2022 *
 
A causa della pandemia Covid in corso, è con rammarico che le date del Kawasaki Club Citta 2021 in Giappone previste per il 4-6 giugno siano state cancellate. È possibile ottenere il rimborso completo dei biglietti da:
clubcitta.co.jp/001/steve-hackett-2021/ .

Stiamo lavorando per riprogrammare questi spettacoli per il 2022. Continua a controllare con il nostro sito web per ulteriori dettagli.

* Spettacoli riprogrammati di APRILE USA * 

Gli spettacoli dell'aprile 2021 negli Stati Uniti sono stati riprogrammati per il 2022 !!

STATI UNITI Selling England by the Pound & Seconds Out - APRILE 2022

A causa della pandemia COVID-19 in corso e dei conseguenti divieti ufficiali degli eventi, Steve ha dovuto posticipare le sue date previste per il 2021 di aprile negli Stati Uniti. La buona notizia è che questo tour è stato riprogrammato per aprile 2022.
MAGGIORI INFORMAZIONI QUI ...

I TUOI BIGLIETTI ORIGINALI RIMANGONO VALIDI PER I NUOVI SPETTACOLI. TUTTE LE DOMANDE DEVONO ESSERE AFFRONTATE AL VOSTRO BIGLIETTO ORIGINALE.
 

* CRUISE TO THE EDGE 2022 *

25-30 aprile 2022 - Cruise To The Edge 2022

Scopri Di più...

* NIGHT OF THE PROG FESTIVAL *

Loreley, Germania - Night Of The Prog - Steve Hackett headliner

Scopri Di più...

* WUPPERTAL *  POSTICIPATO 

Scopri Di più...

* Djabe with Steve Hackett - The Journey Continues * - Aggiornamenti

 

Aggiornamenti via Facebook (attendi l’apertura della pagina):

Facebook Pagelike Widget

Le altre notizie su Steve Hackett:

Steve Hackett, Video dal Tour 2017: Newark

Angolo del Collezionista

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Ipse Dixit: Steve Hackett racconta l’album “Surrender of Silence” – TUTTI i VIDEO

Steve Hackett: l'album "Surrender of Silence" raccontato dall'autore attraverso i social.

Select Language

English English Italiano Italiano

Steve Hackett racconta il suo nuovo album rock in studio "Surrender of Silence".

L'album contiene 11 canzoni.

Compralo qui e, oltre all'autore, aiuti anche Horizons Genesis - LEGGI COME:

In una serie di interviste Steve fornisce approfondimenti sui brani del suo nuovo album.

Ecco Esperanza:

Qui parla di Scorched Earth:

Qui racconta Day Of The Dead:

Eccolo raccontare il brano Shanghai to Samarkand:

Qui parla di Held In The Shadows:

E qui di The Devil’s Cathedral:

In questo episodio Steve parla del brano Relaxation Music for Sharks:

E qui del brano Natalia:

Guarda il video di Natalia, il terzo estratto dall'album:

Qui Steve parla di The Obliterati:

Steve parla del brano Fox's Tango:

E qui del brano Wingbeats:

Guarda "Fox's Tango", il secondo video estratto dall'album:

Guarda "Wingbeats", il primo video estratto dall'album:

Qui il racconto di Steve sulla genesis del brano:

"Le ragnatele del lockdown vengono spazzate via in un colpo solo! - dice Steve sulla sua pagina Facebook -  Con la mostruosa sezione ritmica di Jonas, Craig, Nick D'Virgillio e Phil Ehart insieme all'impennata del sax e del clarinetto basso di Rob, Nad, Amanda Lehmann, Lorelei & Durga McBroom e me stesso alla voce, il dutar di Sodirkhon Ubaidulloev, il tar di Malik Mansurov, il violino e la viola di Christine Townsend, l'organo oscuramente potente di Roger e la mia chitarra, ci immergiamo a pieno ritmo in quel selvaggio rilascio di energia.

È un album "senza esclusione di colpi" che cavalca quell'onda, scatenando quei demoni, sogni e incubi, che si schiantano tutti insieme sulla riva. Mi sono goduto la potenza di questo album permettendo alla mia chitarra di urlare di gioia e di rabbia... e ancora una volta volare attraverso quegli oceani verso terre lontane.

E' fantastico connettersi creativamente con musicisti di luoghi lontani, specialmente quando non siamo stati in grado di incontrarci. Abbiamo tutti una voce nella nostra cacofonia di suoni e gridiamo insieme in Surrender of Silence!"

"Surrender of Silence" è anche disponibile per il pre-ordine su HackettSongs in esclusiva edizione limitata in vinile rosso/nero Nebula 2LP+CD.

Le ultime di Steve Hackett su Horizons Genesis:

 

Angolo del Collezionista

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Steve Hackett: il nuovo album “Surrender of Silence” – Guarda i VIDEO & COMPRA

Steve Hackett: il nuovo album rock in studio "Surrender of Silence".

Select Language

English English Italiano Italiano

L'album contiene 11 nuove canzoni e arriva sulla scia del suo diario di viaggio classico-acustico "Under A Mediterranean Sky".

Compralo qui e, oltre all'autore, aiuti anche Horizons Genesis - LEGGI COME:

Il 13 settembre è uscito il quarto singolo, Scorched Earth. Ecco il video:

Il 26 agosto è uscito  il terzo singolo, Natalia. Ecco il video:

Steve commenta su Facebook: "Il peso della nazione russa - la mia musica più slava, ispirata da tutti quei meravigliosi compositori classici russi e che racconta la storia di quella nazione emergente con le sue lotte per il potere. Natalia è una Everywoman russa, costantemente ostacolata da una serie di regimi oppressivi".

Guarda "Fox's Tango", il secondo video estratto dall'album:

Guarda "Wingbeats", il primo video estratto dall'album:

Qui il racconto di Steve sulla genesis del brano:

"Le ragnatele del lockdown vengono spazzate via in un colpo solo! - dice Steve sulla sua pagina Facebook -  Con la mostruosa sezione ritmica di Jonas, Craig, Nick D'Virgillio e Phil Ehart insieme all'impennata del sax e del clarinetto basso di Rob, Nad, Amanda Lehmann, Lorelei & Durga McBroom e me stesso alla voce, il dutar di Sodirkhon Ubaidulloev, il tar di Malik Mansurov, il violino e la viola di Christine Townsend, l'organo oscuramente potente di Roger e la mia chitarra, ci immergiamo a pieno ritmo in quel selvaggio rilascio di energia.

È un album "senza esclusione di colpi" che cavalca quell'onda, scatenando quei demoni, sogni e incubi, che si schiantano tutti insieme sulla riva. Mi sono goduto la potenza di questo album permettendo alla mia chitarra di urlare di gioia e di rabbia... e ancora una volta volare attraverso quegli oceani verso terre lontane.

E' fantastico connettersi creativamente con musicisti di luoghi lontani, specialmente quando non siamo stati in grado di incontrarci. Abbiamo tutti una voce nella nostra cacofonia di suoni e gridiamo insieme in Surrender of Silence!"

"Surrender of Silence" è anche disponibile per il pre-ordine su HackettSongs in esclusiva edizione limitata in vinile rosso/nero Nebula 2LP+CD.

Altre notizie su Steve Hackett

Angolo del Collezionista

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Steve Hackett: “A Genesis In My Bed” paperback – COMPRA

Steve Hackett: A Genesis In My Bed,  l'autobiografia del grande chitarrista ed ex membro dei Genesis, anche in paperback edition

Select Language

English English Italiano Italiano

Una nuova versione paperback edition in inglese. 

Comprala qui:

Sul suo sito puoi ordinare le copie firmate da Steve - CLICCA QUI.

Ecco l'edizione italiana:

E la precedente edizione inglese:

In questo breve video Steve ringrazia tutti «per l'ottimo feedback sull'autobiografia, e per chi ancora non l'ha letta»:

Come per la sua musica, Steve ha scritto un tomo molto dettagliato, divertente e avvolgente che traccia il grafico della sua vita, ma con enfasi sui suoi anni con i Genesis, dall'ascesa fulminea della band fino al successo.

Steve parla con franchezza dei suoi primi anni di vita, del periodo con i Genesis e dei suoi rapporti personali con gli altri quattro membri della band, con una aneddoti sul quotidiano di questa importante rock band.

Naturalmente A Genesis In My Bed racconta anche la carriera solista di Steve, da quando ha lasciato i Genesis e i molti diversi viaggi che ha intrapreso.

Con il suo talento creativo e la sua grande leggerezza, A Genesis In My Bed è una lettura avvincente.

Indispensabile per i fan dei Genesis, ma anche per gli amanti della musica in generale e per i lettori accaniti di autobiografie ricche di racconti sentiti ed emotivi.

Dice Steve: «Esploro i sentimenti personali. Ho risposto a molte domande che i fan mi hanno posto nel corso degli anni, come il motivo per cui ho lasciato i Genesis. Ci sono voluti quindici anni per portare a compimento questo libro, scrivendo tra tour, registrazioni e sfide legali, ma questo mi ha dato il tempo di svilupparlo davvero».

Ecco alcune citazioni di Steve tratte dal libro (dal sito web di Steve Hackett):

L'arrivo nei Genesis:

«Alzò la testa e mi guardò con uno sguardo d'acciaio ... "Ne hai sentito parlare, vero?"

Ancora una volta ero contro quel muro invisibile, consapevole che avrei potuto scegliere di sedermi lì e cedere o scavalcarlo. Ma una volta oltre il muro, non puoi più tornare indietro. Sapevo che stavo per fare un salto in quel nuovo mondo e che la mia vita stava per cambiare per sempre. Stavo per salire a bordo di un'astronave su un nuovo pianeta con un gruppo di alieni. Svuotai il mio bicchiere, lo posai e uscii dalla porta al sole, stringendo quel biglietto per Marte.»

La creazione di The Lamb Lies Down On Broadway:

«Stavamo scrivendo e registrando ad alta intensità. The Lamb è un album denso con tonnellate di dettagli. Tutti pieni di idee, il disco era pieno di temi come "Times Square è piena di gente in una notte frenetica, la voce improvvisamente abrasiva come il clacson di un camion dei pompieri di New York. Dimentica sogni d'oro ... il dramma si svolge giorno e notte".

The Lamb sembrava un'avventura titanica che stavamo cercando di sopravvivere ... Abbiamo colpito gli iceberg, ma coraggiosamente ci trascinò in acque infestate da squali e inesplorate.»

L'uscita dai Genesis:

«Avevo fatto la cosa giusta? Era un grosso rischio e un enorme passo verso l'ignoto. Stavo lasciando una band di livello mondiale che ormai stava riempiendo arene a livello internazionale. Ho dovuto fidarmi del potere del mio istinto e e della mia ispirazione ...»

Aneddoto su un'esperienza doganale al confine:

«In un'occasione, dopo che la dogana aveva trovato una sostanza illegale residua lasciata da una precedente band nell'auto che avevamo noleggiato, fummo portati in stanze separate. I doganieri erano combattivi e aggressivi, mi sfidavano con cani di grossa taglia mentre ero lì senza i miei vestiti addosso. Poi improvvisamente un allarme fece sussultare questi personaggi nervosi che tirarono fuori rapidamente le loro pistole e si girarono selvaggiamente, le narici che fiutavano...»

Un concerto dei Genesis coinvolto in una rivoluzione:

«Il governo stava per essere rovesciato il giorno seguente ed era come un'esplosione. Ci fu una rivolta fuori dal locale con pistole e petardi che esplodevano e ribaltarono jeep dell'esercito in strada. Ho sentito che ci sono stati incidenti mortali. Il concerto è stato venduto all'eccesso. Piramidi di persone che si arrampicavano l'una sull'altra, eravamo pericolosamente vicini ai balconi.»

E dei suoi ultimi lavori, Steve afferma: 

«Musicalmente, sono orgoglioso dell'album più recente 'At The Edge Of Light', con il coinvolgimento creativo di Roger e Jo, oltre all'apporto di membri della band, musicisti orchestrali, cantanti e strumentisti di mondi lontani...»

Il lancio di A Genesis In My Bed arriva quando Steve è bloccato a casa, come tutti noi, dopo aver dovuto abbandonare il suo tour negli Stati Uniti con breve preavviso. 

«Non avevo mai dovuto interrompere un tour a metà strada prima ... Comunque i concerti sono stati posticipati, quindi torneremo!

Essere sull'ultimo volo da Philadelphia a Londra mi ha fatto venire in mente la mia canzone "L'ultimo treno per Istanbul". Siamo stati fortunati a tornare a casa...

Abbiamo di fronte il tour "Seconds Out", così possiamo guardare oltre questi tempi bui. Abbiamo tutte le intenzioni di suonare non appena gli spazi saranno di nuovo aperti.»

In occasione dell'uscita del libro, Steve ha pubblicato alcuni video che raccontano brani della sua carriera strettamente legati alla sua autobiografia. Eccoli:

Leggi qui sotto alcune interviste (leggi qui le interviste riportate nel sito di Steve):

Le recensioni raccolte nel sito di Steve - LEGGI QUI.

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co. su:

Angolo del Collezionista

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Steve Hackett: l’album con i Djabe “The Journey Continues” – COMPRA

Steve Hackett: ci sono anche brani dei Genesis nell'album dal vivo con Djabe "The Journey Continues".

Select Language

English English Italiano Italiano

Un altro album dal vivo con Djabe, "Djabe & Steve Hackett: The Journey Continues" il 28 maggio.

Compralo qui:

Registrato principalmente a Nyiregyhaza, in Ungheria nell'agosto 2019, il set di due CD e un DVD presenta Djabe e Hackett che eseguono selezioni da "It Is Never the Same Twice", insieme a materiale classico dei Genesis come Hairless Heart, Firth Of Fifth e Los Endos, Last Train To Istanbul di Hackett e composizioni di Djabe.

Il DVD NTSC/Region Free include anche i brani In That Quiet Earth e After Limoncello, registrati a St. Veit, Austria nel 2018 e White Bears registrato a Washington DC nel 2019.

Djabe e Hackett finora hanno prodotto sette album di collaborazione, Sipi Emlékkoncert - Sipi Benefit Concert (2009), In the Footsteps Of Attila And Genghis (2011), Summer Storms & Rocking Rivers (2013), Live in Blue (2014), Life Is A Journey (The Sardinia Tapes) (2017), It Is Never the Same Twice (2018) e The Magic Stag (2020). Vedi sotto.

L'album di Djabe con Steve hackett "The Magic Stag" è disponibile su CD/DVD.

Compralo qui:

L'edizione in doppio vinile contiene tutti i brani dell'edizione su CD più due tracce extra (entrambe con Steve).

L'album è ispirato al lavoro del pittore Imre Égerházi (padre di uno dei fondatori della band: Attila Égerházi).

Steve Hackett non solo ha scritto insieme alla moglie Jo il testo della title track dell'album, ma suona anche la chitarra su sette tracce dell'album e fa da narratore.

 

Ecco la track-list:

DISC ONE: CD

THE MAGIC STAG

1. THE BEGINNING OF LEGENDS
2. THE MAGIC STAG
3. THE POWER OF WINGS
4. DOWN BY THE LAKE SIDE
5. FAR AWAY
6. UNSEEN SENSE
7. SOARING HILLS
8. TWO LITTLE SNOWFLAKES
9. A TRUE HOPE
10. RISING HORIZON
11. UNCERTAIN TIME

DISC TWO: DVD

“THE MAGIC STAG”
HIGH RESOLUTION 96 KHZ / 24-BIT
5.1 SURROUND SOUND & STEREO MIXES

1. THE BEGINNING OF LEGENDS (5.1 SURROUND SOUND MIX)
2. THE MAGIC STAG (5.1 SURROUND SOUND MIX)
3. THE POWER OF WINGS (5.1 SURROUND SOUND MIX)
4. DOWN BY THE LAKE SIDE (5.1 SURROUND SOUND MIX)
5. FAR AWAY (5.1 SURROUND SOUND MIX)
6. UNSEEN SENSE
7. SOARING HILLS
8. TWO LITTLE SNOWFLAKES
9. A TRUE HOPE
10. RISING HORIZON
11. UNCERTAIN TIME

VIDEO EXTRAS

1. BUBBLE DREAM (LIVE IN WASHINGTON D.C.)
2. DEEP LIGHTS (LIVE IN WASHINGTON D.C.)
3. WITCHI TAI TO (LIVE IN LVIV, UKRAINE)
4. THE LOST CARD (LIVE IN LVIV, UKRAINE)
5. GALLOP (WITH STEVE HACKETT) (LIVE IN BUDAPEST)
6. COFFEE BREAK (LIVE IN BUDAPEST)
7. THE POWER OF WINGS (WITH STEVE HACKETT)
(LIVE IN BUDAPEST)
8. LAVA LAMP – A QUARANTINE VIDEO 2020
9. IMRE ÉGERHÁZI DOCUMENTARY

Steve Hackett & Djabe: l'album precedente: "Back To Sardinia" - CD/DVD-set & vinile. 

Djabe & Steve Hackett: “BACK TO SARDINIA”.

COMPRALO ADESSO su AMAZON:

Nel 2016 DJABE e STEVE HACKETT hanno trascorso alcuni giorni sulla magnifica isola di Sardegna.

Vicino alla cattedrale di Nostra Signore di Tergu hanno costruito uno studio di registrazione temporaneo nella casa del prete.

Le registrazioni sono andate bene, gli artisti sono stati profondamente ispirati dai dintorni.

Horizons Radio Playlist:

La session improvvisata di 3 giorni è stata registrata da Tamás Barabás, che in seguito, a Budapest, ha prodotto un intero album dai nastri multitraccia per creare Life Is A Journey – The Sardinia Tapes.

Pubblicato nel 2017, l'album è stato accolto con entusiasmo dai fan ed è stato acclamato dalla critica.

A tre anni dalle prime registrazioni, DJABE è tornato in Sardegna e ha registrato alcune session improvvisate.

Hanno suonato nelle stesse location e hanno registrato su nastro analogico a 24 tracce. STEVE HACKETT ha poi completato le sue parti a Budapest, prima del mixaggio, poiché il suo programma estivo non permetteva di condividere l'aria fresca sarda con i suoi amici DJABE.

L'uscita comprende anche un disco DVD bonus con un 5.1 Surround Sound e 96 kHz / 24-mit stereo mix dell'album, insieme a bonus visual features tra cui  il brano “When the Film is Rolling” e live performances di brani come il classico dei Genesis "In That Quiet Earth" e la traccia di Djabe e Steve Hackett "Tears for Peace" e "Turtle Trek".

“BACK TO SARDINIA” è un'esperienza musicale, nata dall'ambiente in cui è stata concepita ed è la tappa successiva del particolare viaggio musicale di DJABE e STEVE HACKETT.

DISC ONE: CD
BACK TO SARDINIA

1. BACK TO SARDINIA
2. LONELY CACTUS
3. HAPPY TERGU
4. LAKE BY THE SEA
5. STONES AND MIRTO
6. GIRL IN THE PALAU WOODS
7. WALKING AROUND
8. FLYING KITES
9. PURPLE DREAM
10. DANCING IN A JAR
11. CINQUECENTO FRAGOLE
12. BOTTLES IN THE WATER
13. FLOATING BOAT

DISC TWO: DVD
“BACK TO SARDINIA”
THE 5.1 SURROUND SOUND MIX & 96 KHZ /
24-BIT STEREO MIX

1. BACK TO SARDINIA
2. LONELY CACTUS
3. HAPPY TERGU
4. LAKE BY THE SEA
5. STONES AND MIRTO
6. GIRL IN THE PALAU WOODS
7. WALKING AROUND
8. FLYING KITES
9. PURPLE DREAM
10. DANCING IN A JAR
11. CINQUECENTO FRAGOLE
12. BOTTLES IN THE WATER
13. FLOATING BOAT

VISUAL EXTRAS
1. WHEN THE FILM IS ROLLING
2. IN THAT QUIET EARTH
3. CASTELSARDO AT NIGHT
4. TURTLE TREK

Fonte: cherryred

Le ultime di Steve Hackett su Horizons Genesis:

 

Angolo del Collezionista

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Steve Hackett: “Extra Hand Written Lyrics” torna disponibile per aiutare la sua crew e i lavoratori della musica

Per dare un aiuto alla sua crew e ai lavoratori della musica in questi tempi difficili, Steve Hackett ha aderito a molte iniziative. Ecco le ultime.

Select Language

English English Italiano Italiano

Extra Hand Written Lyrics è disponibile adesso.

La risposta ai pacchetti di testi scritti a mano da Steve a sostegno della Hackett Crew è stata incredibile e commovente.

Hackett ha preso del tempo dal lavoro sul suo prossimo album per scrivere altre 25 copie di ogni canzone: "Shadow Of The Heirophant" e "Every Day".

Tutti i profitti andranno a sostenere la crew di Steve Hackett in questi tempi difficili.

Gli articoli speciali sono disponibili esclusivamente dal link qui sotto NON dal webstore principale HackettSongs.

Come prima, è probabile che si esauriranno MOLTO in fretta, quindi ordinate in fretta per evitare delusioni.

https://andreaholmesartist.com/steve-hackett-exclusives

Ecco i post di Steve che segnalano altre recenti iniziative:

STAGEHAND CHARITY - WIN A GIBSON LES PAUL SIGNED BY STEVE

https://www.crowdfunder.co.uk/win-steve-hackett-les-paul

The...

Pubblicato da Steve Hackett su Venerdì 12 marzo 2021

HANDWRITTEN LYRIC PACKAGE #2 - EVERY DAY

To provide further support to the Steve Hackett Crew through these difficult...

Pubblicato da Steve Hackett su Mercoledì 3 marzo 2021

Win a signed Gibson Les Paul by Steve Hackett!

I'm really excited to be involved with the #ILoveLive prize draws which...

Pubblicato da Steve Hackett su Mercoledì 3 marzo 2021

Le ultime di Steve su Horizons Genesis

Ascolta Steve Hackett:

Angolo del Collezionista

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

#Nowplaying News: “For Mamma Lina”, Steve Hackett (Guitar) Marco Lo Muscio (Piano) – VIDEO

Audio e video 100% Genesis & Co. Le novità del momento.

Select Language

English English Italiano Italiano

"For Mamma Lina": Steve Hackett accompagna Marco Lo Muscio in questo brano dedicato alla madre di Marco.

Marco Lo Muscio: Vocalise n.1 "For Mamma Lina"
Steve Hackett: Electric Guitar
Marco Lo Muscio: Piano Schulze & Pollmann Recorded in London and Rome at "Museum Wunderkammer Artificialia"

Angolo del Collezionista

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Steve Hackett nel nuovo album intitolato “Windhover” di Lee Gobbi – COMPRA

Steve Hackett partecipa al nuovo album intitolato "Windhover" del cantautore e polistrumentista Lee Gobbi

Select Language

English English Italiano Italiano

Steve contribuisce con un assolo dei suoi alla title track dell'album che vede anche la partecipazione di Dik Cadbury, Nick Magnus e molti altri.

Compralo qui (clicca sulla copertina del disco):

L'album è stato co-prodotto da David Hentschel (che ha lavorato su "A Trick Of The Tail" e "Wind & Wuthering") e masterizzato da Alex Wharton agli Abbey Road Studios.

TRACK LISTING:
01 FEEL LIKE A ZOMBIE - download
02 BURNING CANDLES
03 FUNNY FACES
04 GIRLS FROM VENUS
05 LOVE JUST LETS US DOWN
06 WINDHOVER - con l'assolo di Steve
07 CAROUSELS
08 LOVE TO LOVE HER - download
09 THE REAL LIFE
10 LLAMATALK

PERSONNEL:
LEE GOBBI // VOCALS, PIANO, KEYBOARDS, ACOUSTIC 6 STRING (ON 'CAROUSELS' AND 'THE REAL LIFE'), AND 12 STRING GUITAR (ON LLAMATALK), DRUM PROGRAMMING, STRING PROGRAMMING.
DIK CADBURY // BASS, VOCALS AND HARMONIES.
STEVE HACKETT // LEAD GUITAR ON 'WINDHOVER'.
GERRY LEONARD // ELECTRIC LEAD GUITAR, SLIDE GUITAR, ACOUSTIC GUITAR, 'SPOOKY GUITARS'.
PATSY GAMBLE // SAXOPHONE ON 'LOVE TO LOVE HER'.
NICK MAGNUS // ELECTRIC PIANO AND STRINGS ON 'CAROUSELS'.
NANCY MARCH // VOCALS AND HARMONIES ON 'THE REAL LIFE'.
BEVERLEY CRAVEN // VOCAL AND HARMONIES ON 'CAROUSELS'.
DAVID HENTSCHEL // KEYBOARDS, DRUM PROGRAMMING, SAMPLING, TAURUS BASS PEDALS.
ARCANE STRING ORCHESTRA // STRINGS.

RECORDED IN CONNECTICUT AND NEW YORK USA, AND ENGLAND.
ARRANGEMENTS // DAVE HENTSCHEL, LEE GOBBI
PRODUCED BY DAVID HENTSCHEL AND LEE GOBBI.
ENGINEERED AND MIXED BY DAVID HENTSCHEL IN ENGLAND.
MASTERING // ALEX WHARTON, ABBEY ROAD STUDIOS, LONDON ENGLAND

Le ultime di Steve Hackett su Horizons Genesis:

 

Angolo del Collezionista

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Buon Compleanno Steve Hackett! 12 febbraio 1950

Storie e Memorie indimenticabili, attraverso audio, video, documenti e molto altro ancora.

By D.B.

Select Language

English English Italiano Italiano

Il 12 febbraio 1950 nasce a Londra Steve Hackett. 

L'anno scorso, in occasione dei suoi 70 anni, Steve ha concesso a Horizons Radio un'intervista, in cui traccia un bilancio della sua vita artistica e non solo.

Intervista di SaimonP. & D.B.:

HR: Siamo molto entusiasti della tua autobiografia in uscita il  24 luglio 2020. Di solito si dice che scrivere la propria autobiografia è un processo molto intimo e introspettivo, oltre che terapeutico. Cosa ti ha spinto a scriverla e quanto è stato difficile?

Steve Hackett: Volevo poter condividere le mie esperienze, i miei pensieri e i miei sentimenti...

Leggila tutta:

E' appena uscito un nuvo album di Steve. Guarda come ha raccontato le singole tracce e i video estratti:

Il primo disco: nel 1970 pubblica un album intitolato The Road come membro dei Quiet World, un gruppo in cui suona anche suo fratello, John Hackett, al flauto. Ecco l'audio:

La svolta: in cerca di una nuova band, Hackett pubblica un annuncio sulla rivista Melody Maker:

La prima incisione di Hackett con i Genesis è l'album Nursery Cryme. Steve eredita il ruolo di chitarrista di Anthony Phillips. Ascolta lo speciale di Horizons Radio "Anthony & Steve due chitarre nel mito Genesis", di Paolo Tenerini - CLICCA QUI.

In Foxtrot il primo assolo acustico di Hackett, Horizons:

Hackett è il primo membro dei Genesis a pubblicare un album solista, Voyage of the Acolyte, a cui partecipano Phil Collins e Mike Rutherford.  Ascolta lo speciale di Horizons Radio - CLICCA QUI

Steve annuncia il proprio ritiro dai Genesis l'8 ottobre 1977, una settimana prima della pubblicazione del secondo album live del gruppo, Seconds Out.

Il 2 ottobre 1982 un ritorno con i Genesis, a fin di bene, in occasione del Six of the Best, la reunion “solidale” dei Genesis - GUARDA LO SPECIALE DI HORIZONS RADIO.

Il primo album dopo aver abbandonato i Genesis è del 1978, il suo secondo solista, Please Don't Touch.

Steve Hackett Please Don't Touch, la copertina

Il 4 ottobre 1978 inizia da Oslo il suo primo tour europeo, e nel 1980 il primo tour in USA.

Ecco il video del concerto intero registrato nella data di Brema, Germania, un mese dopo:

Ed ecco il concerto americano al Bottom Line Club, New York NY:

Cured è l'album di Steve che si piazzato meglio nelle classifiche (numero 15 in UK, numero 169 in USA)

Ha suonato anche con i con i GTR,  il supergruppo fondato insieme a Steve Howe. Ecco le pubbicazioni:

Con Squackett (Chris Squire & Steve Hackett):

Segui lo  speciale sul nuovo Tour, che sta per partire.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Horizons Radio MAIL: CLICCA QUI

Le ultime di Steve su Horizons Genesis

Ascolta Steve Hackett:

Angolo del Collezionista

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Steve Hackett racconta l’album “Under A Mediterranean Sky” – TUTTI i VIDEO

Steve Hackett: l'album acustico "Under A Mediterranean Sky" raccontato dall'autore attraverso i social.

Select Language

English English Italiano Italiano

Puoi acquistare l'album qui, nelle diverse versioni:

Ecco il racconto del brano "The Call Of the Sea":

Steve racconta il brano "Andalusian Heart":

Ecco il racconto del brano "Lorato":

Qui Steve su "Casa del Fauno":

Steve racconta il brano "Scarlatti Sonata":

Ed ecco il racconto del brano "Joie De Vivre":

Qui Steve su "Adriatic Blue":

Steve ha parlato anche del brano "The Dervish and the Djin". Ecco il video:

Ed ecco il racconto del brano "The Memory Of Myth":

Steve ha commentato il singolo "Sirocco":

L'8 gennaio è stato pubblicato il video ufficiale di "Sirocco".

Eccolo:

Con questo post del 4 gennanio 2021 Steve ha annunciato un nuovo blog per raccontare i viaggi e i luoghi che hanno ispirato l'album:

Steve's new blog: Under A Mediterranean Sky: Journeys Of Inspiration - Part One

"This is the first of three blogs,...

Pubblicato da Steve Hackett su Lunedì 4 gennaio 2021

Il 29 dicembre ha racconato nuovi dettagli sull'album in un podcast. Ecco il post su Facebook:

The Strange Brew podcast: Steve Hackett reveals the stories behind his forthcoming album, Under A Mediterranean Sky,...

Pubblicato da Steve Hackett su Martedì 29 dicembre 2020

Ecco il secondo singolo, "Mdina". Ascoltalo qui:

 

Scaricalo qui:

Qui Steve parla del brano:

 

Così Steve ha commentanto l'uscita del singolo, il 18 dicembre:

Today Steve launches the second single from his forthcoming album Under A Mediterranean Sky, the epic Mdina (The Walled...

Pubblicato da Steve Hackett su Venerdì 18 dicembre 2020

In questo video Steve dà le prime informazioni su "Under A Mediterranean Sky":

Qui Steve dà altri particolari, in un'intervista rilasciata il 10 dicembre:

Ed ecco "Andalusian Heart", il primo brano e primo video dall'album.

Guarda:

Scaricalo qui:

Steve ha pubblicato sul suo blog una riflessione sul suo nuovo album "Under A Mediterranean Sky" definendolo molto personale.

«Non c'è rock 'n' roll, non c'è la voce e non c'è la chitarra elettrica - dice Steve -. Ma la mia chitarra classica è affiancata da molti altri strumenti acustici e suoni orchestrali, in un viaggio immaginario attraverso le tante regioni che circondano quella vasta area di mare e cielo, con i suoi misteri incantati, il calore e il romanticismo.»

Hackett ha condiviso parte della scrittura con la moglie Jo, per quanto riguarda i testi. Roger King ha orchestrato e amalgamato tutte le sonorità. 

«Sono entusiasta dell'ensemble di musicisti fantastici - continua Steve -. Franck Avril all'oboe, Christine Townsend al violino e alla viola e mio fratello John al flauto aggiungono colore agli arrangiamenti orchestrali, mentre con Arsen Petrosyan al duduk e Malik Mansurov al tar, insieme al mio chirango e al liuto arabo, ci avventuriamo nel cuore del Medio Oriente. Il sempre versatile Rob Townsend al flauto e al sax soprano si muove a cavallo di diverse dimensioni musicali come il Colosso di Rodi.»

Per vedere le foto dei protagonisti dell'album CLICCA QUI.

Con questo post su Facebook del 4 novembre, Steve aveva annunciato titolo, copertina e dettagli del nuovo album "Under A Mediterranean Sky", in uscita il 22 gennaio 2021.

NEW ALBUM - UNDER A MEDITERRANEAN SKY

Steve releases his new acoustic album Under A Mediterranean Sky on 22nd January...

Pubblicato da Steve Hackett su Mercoledì 4 novembre 2020

Il 9 settembre Steve aveva pubblicato questo post su Facebook:

It was great to have Rob Townsend over this week to play various instruments on my next project… The recording is getting exciting!

Stay safe, and warmest wishes to all…
Steve

Pubblicato da Steve Hackett su Mercoledì 9 settembre 2020

Il 21 agosto Hackett aveva pubblicato un post, "Stoking the Flames", sul suo sito web che fa anche il punto dei lavori. Dice Steve:

«Nei giorni della settimana continuo a registrare con Roger e quei fuochi creativi stanno bruciando vivi... Anche molti altri musicisti che hanno inviato i loro contributi a distanza sono coinvolti. Non passerà molto tempo prima che annunci il mio prossimo progetto appassionato, quindi guardate questo spazio!».

Il 26 giugno Steve aveva ricordato con questo post su Facebook che i lavori procedono speditamente e che l'album è a un livello avanzato.

Il 23 giugno Steve ha pubblicato questo video, in cui accenna al diverso "taglio" dell'album, rispetto ai precedenti, e propone una piccola anteprima delle registrazioni con sonorità orchestrali.

Ed ecco cosa ha postato l'11 giugno. Nel racconto sul lockdown nel blog del suo sito, anticipa il ritorno alle registrazioni con il fedele Roger King.

«Ho usato questo tempo anche per preparare un nuovo album, in vista di un progetto acustico che coinvolgesse sonorità orchestrali e strumenti inusuali che non avevo mai utilizzato prima con questo tipo di album», scrive Steve nel suo blog.

E continua: «Appena è stato possibile, Roger ed io ci siamo riuniti per iniziare a registrare. Siamo già a metà strada e stiamo iniziando a raggiungere i musicisti, che possono essere coinvolti a distanza. È una sfida, ma un progetto entusiasmante che sta già esplodendo nella vita. Anche se sei bloccato in un posto fisicamente, la musica può tirarti fuori e portarti su quel tappeto magico sonoro in qualsiasi posto tu voglia sognare.... Credo che sia importante avere cose a cui puntare e a cui aspettarsi in momenti come questi.»

Le ultime di Steve Hackett su Horizons Genesis:

 

Angolo del Collezionista

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'