Archivi categoria: DISCHI

Steve Hackett: l’album “Genesis Revisited Live: Seconds Out & More” esce il 2 settembre – VIDEO & PRE-ORDINA

"Genesis Revisited Live: Seconds Out & More" è un nuovo documento live del recente tour di Hackett.

Select Language

English English Italiano Italiano

Genesis Revisited Live: Seconds Out & More sarà disponibile in versione limitata 2CD + Blu-ray e limitata 2CD + DVD, entrambi con audio surround 5.1, un documentario dietro le quinte e video promozionali, oltre che in versione gatefold 180g 4LP+2CD e come album digitale (a 16 e 24 bit). Esce il 2 settembre.

Scopri qui sotto le varie versioni e pre-ordina quella che ti interessa (e aiuti Horizons Genesis - LEGGI COME-):

Hackett e la sua band, composta da Roger King, Rob Townsend, Jonas Reingold, Nad Sylvan e Craig Blundell, sono stati affiancati da Amanda Lehmann come ospite speciale della serata.

Steve ha condiviso anche una nuova clip live del classico dei Genesis Squonk. Eccolo:

Track list:

1. Apollo Intro
2. Clocks - The Angel Of Mons
3. Held In The Shadows
4. Every Day
5. The Devil's Cathedral
6. Shadow Of The Hierophant
7. Squonk
8. The Carpet Crawlers
9. Robbery, Assault And Battery
10. Afterglow
11. Firth Of Fifth
12. I Know What I Like (In Your Wardrobe)
13. The Lamb Lies Down On Broadway
14. Musical Box (Closing Section)
15. Supper's Ready
16. The Cinema Show
17. Aisle Of Plenty
18. Dance On A Volcano
19. Los Endos

Le ultime di Steve Hackett su Horizons Genesis:

 

Angolo del Collezionista

Steve Hackett: CLICCA QUI.

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Peter Gabriel: il doppio album “Live at WOMAD 1982”, dallo storico primo festival – COMPRA

Il doppio album di registrazioni inedite dallo storico primo festival WOMAD del 1982.

Select Language

English English Italiano Italiano

WOMAD e Real World Records celebrano il 40° anniversario di un momento culturale fondamentale con la pubblicazione del doppio album “Live at WOMAD 1982”.

Compralo qui e, oltre all’autore, aiuti Horizons Genesis – LEGGI COME –:

Anche in versione MP3 – CLICCA QUI.

Con esibizioni inedite di Echo and the Bunnymen, Peter Gabriel, Simple Minds, The Beat, Robert Fripp, The Drummers of Burundi, The Musicians of the Nile, Salsa de Hoy e molti altri, questa registrazione del primissimo festival WOMAD riflette una diversità di programmazione musicale senza pari che è diventata la firma del festival nei quattro decenni successivi.

Nel luglio 1982, il Royal Bath and West Showground vicino a Shepton Mallet, nel Somerset, fu il luogo prescelto per quello che gli organizzatori chiamarono “un mondo di musica, arti e danza” (WOMAD in breve): 5 palchi, con 60 band provenienti da oltre 20 Paesi. L’intento del festival era quello di riconoscere l’influenza della musica non occidentale sulle band e sui musicisti occidentali di successo e di creare un pubblico più ampio per quella musica combinando entrambe le cose nello stesso evento: un festival che celebrasse la musica come linguaggio universale.

L’idea del festival è nata da una conversazione tra Peter Gabriel e il regista Mark Kidel, che hanno condiviso l’interesse per la scoperta della musica di culture diverse e il desiderio di far conoscere questa musica al pubblico britannico.

“Il nostro sogno non era quello di spargere la musica mondiale in un festival rock, ma di dimostrare che questi grandi artisti potevano essere headliner a pieno titolo”, ricorda Peter Gabriel. “Volevamo dimostrare che
ovunque tu fossi nato, di qualsiasi colore o lingua, di qualsiasi orientamento religioso o sessuale, un lavoro potente, appassionato e gioioso avrebbe avuto un caldo benvenuto al WOMAD”.

Kidel individuò in un gruppo di appassionati di musica post-punk che gestivano la rivista Bristol Recorder i complici perfetti per esplorare le idee su come raggiungere questo obiettivo. Peter prese il telefono e chiamò il loro ufficio, e furono invitati a partecipare a una riunione. Tra loro c’era Thomas Brooman, che sarebbe diventato il direttore del festival per oltre due decenni. “Forse eravamo a corto di conoscenze professionali e musicali, ma di certo non eravamo a corto di entusiasmo”, ricorda Thomas.

Tratto da PeterGabriel.com.

Altre news su Peter Gabriel

Angolo del Collezionista

Ascolta Peter Gabriel:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio

LEGGI PERCHE’

Steve Hackett: l’album con i Djabe “The Journey Continues” – COMPRA

Steve Hackett: ci sono anche brani dei Genesis nell'album dal vivo con Djabe "The Journey Continues".

Select Language

English English Italiano Italiano

Un altro album dal vivo con Djabe, "Djabe & Steve Hackett: The Journey Continues" il 28 maggio.

Compralo qui:

Registrato principalmente a Nyiregyhaza, in Ungheria nell'agosto 2019, il set di due CD e un DVD presenta Djabe e Hackett che eseguono selezioni da "It Is Never the Same Twice", insieme a materiale classico dei Genesis come Hairless Heart, Firth Of Fifth e Los Endos, Last Train To Istanbul di Hackett e composizioni di Djabe.

Il DVD NTSC/Region Free include anche i brani In That Quiet Earth e After Limoncello, registrati a St. Veit, Austria nel 2018 e White Bears registrato a Washington DC nel 2019.

Djabe e Hackett finora hanno prodotto sette album di collaborazione, Sipi Emlékkoncert - Sipi Benefit Concert (2009), In the Footsteps Of Attila And Genghis (2011), Summer Storms & Rocking Rivers (2013), Live in Blue (2014), Life Is A Journey (The Sardinia Tapes) (2017), It Is Never the Same Twice (2018) e The Magic Stag (2020). Vedi sotto.

L'album di Djabe con Steve hackett "The Magic Stag" è disponibile su CD/DVD.

Compralo qui:

L'edizione in doppio vinile contiene tutti i brani dell'edizione su CD più due tracce extra (entrambe con Steve).

L'album è ispirato al lavoro del pittore Imre Égerházi (padre di uno dei fondatori della band: Attila Égerházi).

Steve Hackett non solo ha scritto insieme alla moglie Jo il testo della title track dell'album, ma suona anche la chitarra su sette tracce dell'album e fa da narratore.

 

Ecco la track-list:

DISC ONE: CD

THE MAGIC STAG

1. THE BEGINNING OF LEGENDS
2. THE MAGIC STAG
3. THE POWER OF WINGS
4. DOWN BY THE LAKE SIDE
5. FAR AWAY
6. UNSEEN SENSE
7. SOARING HILLS
8. TWO LITTLE SNOWFLAKES
9. A TRUE HOPE
10. RISING HORIZON
11. UNCERTAIN TIME

DISC TWO: DVD

“THE MAGIC STAG”
HIGH RESOLUTION 96 KHZ / 24-BIT
5.1 SURROUND SOUND & STEREO MIXES

1. THE BEGINNING OF LEGENDS (5.1 SURROUND SOUND MIX)
2. THE MAGIC STAG (5.1 SURROUND SOUND MIX)
3. THE POWER OF WINGS (5.1 SURROUND SOUND MIX)
4. DOWN BY THE LAKE SIDE (5.1 SURROUND SOUND MIX)
5. FAR AWAY (5.1 SURROUND SOUND MIX)
6. UNSEEN SENSE
7. SOARING HILLS
8. TWO LITTLE SNOWFLAKES
9. A TRUE HOPE
10. RISING HORIZON
11. UNCERTAIN TIME

VIDEO EXTRAS

1. BUBBLE DREAM (LIVE IN WASHINGTON D.C.)
2. DEEP LIGHTS (LIVE IN WASHINGTON D.C.)
3. WITCHI TAI TO (LIVE IN LVIV, UKRAINE)
4. THE LOST CARD (LIVE IN LVIV, UKRAINE)
5. GALLOP (WITH STEVE HACKETT) (LIVE IN BUDAPEST)
6. COFFEE BREAK (LIVE IN BUDAPEST)
7. THE POWER OF WINGS (WITH STEVE HACKETT)
(LIVE IN BUDAPEST)
8. LAVA LAMP – A QUARANTINE VIDEO 2020
9. IMRE ÉGERHÁZI DOCUMENTARY

Steve Hackett & Djabe: l'album precedente: "Back To Sardinia" - CD/DVD-set & vinile. 

Djabe & Steve Hackett: “BACK TO SARDINIA”.

COMPRALO ADESSO su AMAZON:

Nel 2016 DJABE e STEVE HACKETT hanno trascorso alcuni giorni sulla magnifica isola di Sardegna.

Vicino alla cattedrale di Nostra Signore di Tergu hanno costruito uno studio di registrazione temporaneo nella casa del prete.

Le registrazioni sono andate bene, gli artisti sono stati profondamente ispirati dai dintorni.

Horizons Radio Playlist:

La session improvvisata di 3 giorni è stata registrata da Tamás Barabás, che in seguito, a Budapest, ha prodotto un intero album dai nastri multitraccia per creare Life Is A Journey – The Sardinia Tapes.

Pubblicato nel 2017, l'album è stato accolto con entusiasmo dai fan ed è stato acclamato dalla critica.

A tre anni dalle prime registrazioni, DJABE è tornato in Sardegna e ha registrato alcune session improvvisate.

Hanno suonato nelle stesse location e hanno registrato su nastro analogico a 24 tracce. STEVE HACKETT ha poi completato le sue parti a Budapest, prima del mixaggio, poiché il suo programma estivo non permetteva di condividere l'aria fresca sarda con i suoi amici DJABE.

L'uscita comprende anche un disco DVD bonus con un 5.1 Surround Sound e 96 kHz / 24-mit stereo mix dell'album, insieme a bonus visual features tra cui  il brano “When the Film is Rolling” e live performances di brani come il classico dei Genesis "In That Quiet Earth" e la traccia di Djabe e Steve Hackett "Tears for Peace" e "Turtle Trek".

“BACK TO SARDINIA” è un'esperienza musicale, nata dall'ambiente in cui è stata concepita ed è la tappa successiva del particolare viaggio musicale di DJABE e STEVE HACKETT.

DISC ONE: CD
BACK TO SARDINIA

1. BACK TO SARDINIA
2. LONELY CACTUS
3. HAPPY TERGU
4. LAKE BY THE SEA
5. STONES AND MIRTO
6. GIRL IN THE PALAU WOODS
7. WALKING AROUND
8. FLYING KITES
9. PURPLE DREAM
10. DANCING IN A JAR
11. CINQUECENTO FRAGOLE
12. BOTTLES IN THE WATER
13. FLOATING BOAT

DISC TWO: DVD
“BACK TO SARDINIA”
THE 5.1 SURROUND SOUND MIX & 96 KHZ /
24-BIT STEREO MIX

1. BACK TO SARDINIA
2. LONELY CACTUS
3. HAPPY TERGU
4. LAKE BY THE SEA
5. STONES AND MIRTO
6. GIRL IN THE PALAU WOODS
7. WALKING AROUND
8. FLYING KITES
9. PURPLE DREAM
10. DANCING IN A JAR
11. CINQUECENTO FRAGOLE
12. BOTTLES IN THE WATER
13. FLOATING BOAT

VISUAL EXTRAS
1. WHEN THE FILM IS ROLLING
2. IN THAT QUIET EARTH
3. CASTELSARDO AT NIGHT
4. TURTLE TREK

Fonte: cherryred

Le ultime di Steve Hackett su Horizons Genesis:

 

Angolo del Collezionista

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Steve Hackett & Djabe: l’album “In The Footsteps Of Attila And Gengis” in edizione estesa – COMPRA

Steve Hackett e Djabe sono stati in tournée in tutto il mondo dal 2008. Il doppio CD di "In The Footsteps Of Attila And Gengis" è stato registrato nell'estate del 2010 durante il loro tour di agosto.

Select Language

English English Italiano Italiano

Per l'uscita del 2022, rispetto all'album originale uscito nel 2011, sono state aggiunte ulteriori 6 bonus track, ca. 40 minuti di materiale inedito del tour.

Acquistalo qui sul sito web di Djabe.

Acquista qui sotto la versione precedente (e aiuti Horizons Genesis - LEGGI COME -:

La serie di concerti ha toccato la Russia, l'Ungheria, la Bulgaria e la Serbia in ordine cronologico.

Lo spettacolo comprendeva i classici di Djabe, le composizioni di Steve Hackett (The Steppes, Last Train To Istanbul, Ace Of Wands, ecc.) e brani strumentali dei Genesis (Horizons, Firth Of Fifth, In That Quiet Earth, Los Endos).

Una delle registrazioni più emozionanti dell'album è la canzone "Last Train to Istanbul" di Steve Hackett, "Out of the Tunnel's Mouth", mai eseguita dal vivo, neanche  con la sua stessa band.

Musicisti:

Steve Hackett chitarra, voce
Tamás Barabás basso
Tamás Barabás basso Attila Égerházi chitarra, percussioni, voce
Áron Koós-Hutás tromba
Ferenc Kovács tromba, violino, voce
Zoltán Kovács tastiere
Szilárd Banai batteria

Track list:

CD1

1. Erdő, Erdő
2. Firth of fifth
3. Dark Soup
4. City of Habi
5. The Steppes
6. Pécs
7. Distant Dance
8. Clouds Dance
9. Wind And Bell
10. Sárika
11. Ace Of Wands

CD2

1. Doromb
2. Butterfly
3. Last Train to Istambul
4. In That Quiet Earth
5. Genghis’ Sword
6. Behind The Veil
7. Omachule – excerpt
8. Steve’s Acoustic Set
9. Scenes
10. Los Endos

Le ultime di Steve Hackett su Horizons Genesis:

 

Angolo del Collezionista

Steve Hackett: CLICCA QUI.

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Peter Gabriel ospite del nuovo album degli Arcade Fire – COMPRA

Gabriel canta nel brano "Unconditional II (Race And Religion)" nel nuovo album degli Arcade Fire.

Select Language

English English Italiano Italiano

Nel 2010 Peter Gabriel ha pubblicato una cover della canzone degli Arcade Fire "My Body Is A Cage" nel suo album "Scratch My Back".

Ora Peter viene ospitato nel loro nuovo album "WE".

Compralo qui e, oltre agli autori, aiuti Horizons Genesis -LEGGI COME-:

Scarica alcuni brani dell'album: The Lightning I e II

Gabriel canta in duetto con Regine Chassange nella traccia Unconditional II (Race And Religion). Le loro voci si intrecciano. Regine ricorda che “crescendo, ascoltavo le sue canzoni alla radio, ed erano le uniche al di fuori da casa mia dove sentivo la batteria che suonava come la musica della mia famiglia”

Altre news su Peter Gabriel

Angolo del Collezionista

Ascolta Peter Gabriel:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Peter Gabriel: “Shock the Monkey: Earth Day version – for EarthPercent” per la giornata della Terra

"Shock the Monkey: Earth Day version - for EarthPercent" è una versione inedita del classico brano del 1982.

Select Language

English English Italiano Italiano

Questa versione è disponibile per un tempo limitato a sostegno di EarthPercent x Earth Day, in cui oltre 100 artisti hanno contribuito con una combinazione di brani nuovi, inediti, esclusivi e d'archivio.

  • Streaming + Download
    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

      £1.99 GBP  or more

Per maggiori dettagli su tutti gli artisti partecipanti, visita: earthpercent.bandcamp.com

Il ricavato dalla vendita di questo brano contribuirà al Grantmaking Fund dell'associazione, che sostiene le organizzazioni che svolgono un lavoro vitale per aiutare ad affrontare l'emergenza climatica.

Scritto da Peter Gabriel
Pubblicato da Real World Music Ltd / Sony ATV
Prodotto originariamente da David Lord & Peter Gabriel
Mixato da Tim Oliver & Peter Gabriel
Design di copertina di Marc Bessant

Per ogni brano venduto, un minimo di 1,30 sterline va al programma di sovvenzioni di EarthPercent, dopo aver dedotto dal prezzo d'acquisto solo le commissioni della piattaforma di terze parti e le tasse applicabili.

Non vengono detratti i costi operativi di EarthPercent.

I fondi raccolti sostengono organizzazioni che fanno un lavoro vitale per affrontare l'emergenza climatica.

Per maggiori informazioni vai su earthpercent.org

 

Altre news su Peter Gabriel

Angolo del Collezionista

Ascolta Peter Gabriel:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Mike Rutherford: “Smallcreep’s Day” ristampato in CD – COMPRA

L'album di debutto da solista di Mike Rutherford, "Smallcreep's Day", in una nuova ristampa su CD.

Select Language

English English Italiano Italiano

L'album del 1980, è stato ristampato su CD.

Compralo qui e, oltre all'autore, aiuti Horizons Genesis - LEGGI COME -:

"Smallcreep's Day" fu registrato nel 1979 mentre i Genesis stavano attraversando un periodo di inattività (anche Tony Banks h registrato il suo primo album da solista "A Curious Feeling" nello stesso periodo) e fu pubblicato un mese prima che i Genesis pubblicassero il decimo album in studio "Duke".

L'album comprendeva anche Anthony Phillips, Simon Phillips, Morris Pert e Noel McCalla. La lunga title track era ispirata dall'omonimo romanzo di Peter Currell Brown, una satira surreale sulla moderna vita industriale.

L'album attualmente non appare su nessun sito di streaming (così come il seguito solista di Rutherford del 1982 "Acting Very Strange") ed è improbabile che l'album appaia presto su Spotify, quindi da non perdere questo CD.

Ascolta i Genesis:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Ascolta Genesis & Co.anche su:

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Steve Hackett: l’album “Genesis Revisited Band & Orchestra: Live at the Royal Festival Hall” esce in vinile

Steve Hackett: il live-album "Genesis Revisited Band & Orchestra: Live at the Royal Festival Hall" in vinile.

Select Language

English English Italiano Italiano

La registrazione è stata realizzata come parte dell'UK Orchestra Tour 2018 ed è già stata pubblicata su CD oltre che su DVD e Blu-ray. Eccoli:

Ora l'album è pubblicato per la prima volta su vinile, appositamente masterizzato per il formato. Si tratta di un 180g gatefold su triplo LP.

Inoltre, c'è come al solito un doppio CD della registrazione.

"Genesis Revisited Band & Orchestra: Live" è stato registrato nell'ottobre 2018 alla Royal Festival Hall di Londra con i classici Genesis e il materiale solista di Steve Hackett eseguito insieme a un'orchestra di 42 elementi.

Senza dubbio una delle più impressionanti uscite live di Steve Hackett fino ad oggi, che offre una brillante fusione di prog rock e grandezza orchestrale.

Il vinile sarà disponibile in tre diverse versioni.

Al momento a versione standard (vinile nero) è disponibile in molti negozi.

La versione Clear Vinyl può essere acquistata nel sito InsideOut.

Steve Hackett offre una versione Transparent Magenta nel suo sito web.

Entrambe le versioni in vinile chiaro e trasparente magenta sono limitate a 300 copie ciascuna.

Track list:

Side A

Dance On A Volcano
Out Of The Body
The Steppes

Side B

Firth Of Fifth
Dancing With The Moonlit Knight
Acoustic Guitar Solo
Blood On The Rooftops

Side C

Shadow Of The Hierophant
In That Quiet Earth
Afterglow

Side D

Serpentine Song
El Nino

Side E

Supper's Ready

Side F

The Musical Box

Le ultime di Steve Hackett su Horizons Genesis:

 

Angolo del Collezionista

Steve Hackett: CLICCA QUI.

Ascolta Steve Hackett:

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

Anthony Phillips: il cofanetto Archive Collections Vols 1 & 2, 5CD remastered – COMPRA

Un cofanetto di 5CD rimasterizzato di recente che comprende i due album originali 'Archive Collection' di Anthony Phillips.

Select Language

English English Italiano Italiano

Oltre al suo lavoro come solista, Anthony è stato un compositore di musica per la televisione per molti anni, risalendo fino al 1976 e quelle composizioni costituiscono la spina dorsale di queste collezioni.

Compralo qui e, oltre all'autore, aiuti Horizons Genesis - LEGGI COME -:

Nel marzo 1998 Anthony ha pubblicato il primo volume di 'Archive Collection'. A causa della popolarità della pubblicazione, un secondo volume di 'Archive Collection' fu pubblicato nel maggio 2004.

Questi titoli hanno raccolto composizioni di colonne sonore e rare registrazioni d'archivio fatte da Anthony Phillips nel corso degli anni.

Anthony ha ora lavorato con il suo archivista Jon Dann per preparare questo nuovo cofanetto di questa meravigliosa musica, compilando una nuova versione espansa con 27 tracce aggiuntive di materiale d'archivio raro e inedito, incluso un demo del 1966 della band pre-Genesis The Anon e anche un CD aggiuntivo di 'The Masquerade Tapes' con musica ispirata al libro illustrato di Kit Williams.

Questo nuovo cofanetto di 'Archive Collections I And II' presenta note di copertina di Jon Dann ed è una collezione di musica di uno dei musicisti più fantasiosi e rispettati della Gran Bretagna. Sicuramente piacerà agli aficionados del rispettato lavoro di Anthony Phillips.

Track List:

DISC ONE:
Archive Collection Volume One: Disc One
1. Back to Pluto (1987)
2. Promenade (alternate version 1986)
3. Take This Heart (demo 1972)
4. Beside the Water’s Edge (demo 1977)
5. The Geese and The Ghost (kiddies mix 1975)
6. Which Way the Wind Blows (alternate version 1975)
7. Rowey Song (1972)
8. Lucy Will (demo 1978)
9. God If I Saw Her Now (demo 1970)
10. In Memoriam Ad (demo 1970)
11. Hunt Song (demo 1977)
12. Rule Britannia Closing Theme (1981)
13. Exocet (instrumental mix 1982)
14. Study In G (1978)
15. Holy Deadlock (vocal mix 1978)
16. Catch You When You Fall (1978)
17. F Sharp (demo 1969)
18. The Geese and The Ghost (demo 1969)
19. F Sharp 2 (demo 1969)
20. Rowey Reprise (1972)
21. Slow Dance (single demo 1990)
22. The Burnt-Out Cattle Truck Hits the Road (1991)
23. The Women Were Watching (instrumental mix 1982)

DISC TWO:
Archive Collection Volume One: Disc Two
Tracks 6 – 18 previously unreleased
1. KIP PJ (1978)
2. Queen Bettine (demo 1972)
3. What Is the Meaning? (demo 1969)
4. Farewell (demo 1969)
5. Cradle Song (1978)
6. Master of Time (instrumental version 1973)
7. Lucy: An Illusion (1978)
8. Henry Goes to War (guitars only mix 1975)
9. Sleepfall Celeste (1976)
10. God If I Saw Her Now (alternate version 1975)
11. Make the Best of a Bad Situation (1982)
12. Regrets (initial orchestral run-through 1977)
13. Nightmare Link (1978)
14. Greenhouse (instrumental mix 1977)
15. In Absentia (demo 1971)
16. Stranger (demo 1970)
17. Master of Creation (demo 1969)
18. Pennsylvania Flickhouse (The Anon demo 1966)

DISC THREE:
Archive Collection Volume Two: Disc One
1. Guitar Song (demo 1973)
2. The Anthem from Tarka (demo 1988)
3. Deep in the Night (demo 1977)
4. Bleak House (instrumental mix 1978)
5. Our Man in Japan (library piece 1979)
6. Child Song (demo 1973)
7. Old Wives Tale (solo version 1976)
8. Scottish Suite II (i) Leaping Salmon
9. Scottish Suite II (ii) The Witching Hour
10. Scottish Suite II (iii) Two Truths
11. Scottish Suite II (iv) The Letter
12. Scottish Suite II (v) Walpurgis Night
13. Scottish Suite II (vi) Sweet Reaper
14. Scottish Suite II (vii) Why Sinks This Cauldron?
15. Scottish Suite II (viii) Her Last Sleepwalk
16. Sally (instrumental mix 1982)
17. Windmill (demo 1971)
18. Tregenna Afternoons (demo 1973)
19. Lofty Vaults (library piece 1979)
20. Variation on a Theme of Fantomas (demo 1973)
21. Picardy Pictures (demo 1972)
22. Polar Lights (library piece 1979)
23. The Ridolfi Plot (demo 1978)
24. Falling for Love (instrumental mix 1982)

DISC FOUR:
Archive Collection Volume Two: Disc Two
1. Highland Fling (library piece 1979) 2. Prelude #1 (1981)
3. Siesta (1981)
4. Bubble and Squeak (1981)
5. Guru (instrumental mix 1982)
6. Shady Arbours (1974)
7. West Side Alice (1983)
8. Vic’s Tango (demo 1983)
9. Seven Long Years (instrumental mix 1976)
10. Romeo and Juliet (library piece 1976)
11. I Saw You Today (1978)
12. The Anthem from Tarka (alternate mix of demo 1988)
13. Quadrille (from Alice) (1983)
14. Desert Suite (i) Sand Dance
15. Desert Suite (ii) Pipelines
16. Desert Suite (iii) End Theme
17. Fantomas Opening Theme (film music 1973)
18. Sistine (instrumental mix 1982)
19. Sisters of Remindum (basic mix 1977 / 1978)
20. Will the Last Man Off the Ice Rink (Please Turn Out the Lights) (1973)
21. Finale (instrumental mix 1982)

DISC FIVE:
Archive Collection:
The Masquerade Tapes
Previously unreleased
1. Overture
2. Moon
3. Sun
4. Tara’s Theme
5. Craw
6. All Horrors of the Night
7. Penny Pockets
8. Hare B Minor
9. Destiny
10. Fire
11. Yellow Carpet
12. Masque Moon
13. Moon’s Lament for the Sun (Vocal by Lindsey Moore)
14. Last of the Heavy Hares
15. Only A Dream

Ascolta Anthony Phillips:

Angolo del Collezionista

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'

“A Light on the Hill”, l’omaggio a Anthony Phillips di The Ant Band (con Steve Hackett) – COMPRA

Un tributo alla musica di Anthony Phillips per celebrare i suoi 70 anni, compiuti il 23 dicembre 2021.

Select Language

English English Italiano Italiano

14 classici di Anthony Phillips rielaborati da 14 musicisti provenienti dalla Germania, in un'unione virtuale chiamata The Ant Band, e con il contributo di Steve Hackett, autore di uno splendido assolo di chitarra a F Sharp (la prima versione di The Musical Box).

Acquistalo in Mp3 e, oltre a Corona Artists' Aid, cui andranno tutti i profitti, aiuti Horizons Genesis - LEGGI COME -:

A questi LINK puoi acquistare il CD in pocketpac con note di copertina dell'archivista di Phillips Jonathan Dann.

L'album include anche i brani inediti Study No.1 in E Maj e Moon's Lament For The Sun (la versione vocale di "Moonfall").

Concept, coordinamento e produzione di Tom Morgenstern.

L'artwork di Helmut Janisch è un omaggio all'album di debutto di Phillips The Geese & The Ghost.

Potrebbe interessarti anche:

Ascolta Anthony Phillips:

Angolo del Collezionista

Horizons Radio News

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. Latest News
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Genesis & Co. News of the Week
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Aiuta Horizons Radio




LEGGI PERCHE'